x
Bimbo bussa alla porta e scappa lasciando…
Figlio ritorna a casa dopo 2 anni di assenza: quando i genitori lo rivedono scoppiano in lacrime Le fa scegliere l'anello di fidanzamento, ma poi lo regala a un'altra:

Bimbo bussa alla porta e scappa lasciando una scatola di cartone con un messaggio: "Trovate casa a questo cucciolo"

25 Maggio 2022 • di Marta Mastrogiovanni
6.761
Advertisement

I cani non sono un giocattolo, sebbene vengano spesso regalati a Natale o ai bambini, quasi come se fossero dei peluche; un cane è parte della famiglia, ha delle esigenze e ha bisogno di tanto amore. Ci sono bambini, molto più saggi degli adulti, che si rendono benissimo conto da soli di non poter provvedere al fabbisogno di un cucciolo, specialmente se la loro situazione famigliare non è delle migliori. La storia del piccolo Snowflake parla proprio di questo. 

Una sera, il custode di una scuola ha ritrovato sulla porta di ingresso una scatola di cartone contenente un cucciolo di poche settimane. Sulla scatola c'era un foglio, scritto chiaramente da un bambino.


Il cucciolino è stato ritrovato davanti una scuola in Michigan Detroit, dopo che il custode ha sentito bussare insistentemente. Una volta affacciatosi dalla finestra, l'uomo ha visto un bambino scappare via e si è subito precipitato verso l'ingresso per capire cosa stesse succedendo. È l' che il custode ha trovato una scatola di cartone con un messaggio scritto a mano, presumibilmente dal bambino stesso che pochi secondi prima era scappato: 

"Mi dispiace che non avesse una casa, e faceva freddo, per questo lo sto dando a voi. Per favore, trovategli una nuova casa. Grazie".

Dentro quello scatolone c'era un cagnolino di poche settimane, una coperta, qualche giochino e del cibo per cani. Era chiaro che il bambino, non potendo prendersi cura direttamente dell'animale, ha deciso di lasciarlo in mano a persone più competenti, che possano dare un futuro migliore alla povera creatura. Un comportamento molto saggio e responsabile da parte di chi, probabilmente, non avrà neanche 10 anni.

Il custode ha subito contattato un'insegnante nota per la sua passione per i cani, la quale ha preso il cucciolo con sé in via temporanea. Lei e suo figlio lo hanno rinominato Snowflake, fiocco di neve. La donna, purtroppo, non avrebbe potuto tenerlo a lungo, così ha contattato subito l'associazione "Detroit Pit Crew Dog Rescue", per affidare il cucciolo alle loro cure.

Advertisement

La cucciola sembrava non voler abbandonare la sua scatola di cartone, tuttavia è stata costretta, non appena i volontari hanno iniziato a prendersene cura. Una volta completate le cure, Snowflake è andata in affido, ma non ancora in adozione: "Non sappiamo mai quali sono le storie di questi cani", ha spiegato la direttrice dell'associazione, Sumpter, "quindi, per motivi di sicurezza, la teniamo in affido in attesa di qualcuno che eventualmente si fa avanti e dice: 'Ehi, quello è il mio cucciolo smarrito. Non sapevo cosa gli fosse successo: è uscito dal cortile'. E forse il bambino l'ha raccolto e l'unica cosa che poteva fare era metterlo in una scatola e portarlo a scuola".

Siamo certi che, con quello sguardo dolcissimo, Snowflake troverà subito una bellissima famiglia!

Tags: CaniStoria
Advertisement
Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie