Disturbato troppe volte al telefono, denuncia venditori telemarketing e vince una causa da 75.000$ - GuardaCheVideo.it
x
Disturbato troppe volte al telefono,…
Infermiera dona un rene e salva la vita a un bambino di 1 anno Madre e figlia acquistano una casa usando tutti i loro risparmi: gliela occupano prima ancora di entrare

Disturbato troppe volte al telefono, denuncia venditori telemarketing e vince una causa da 75.000$

17 Maggio 2022 • di Isabella Ripoli
1.173
Advertisement

Alzi la mano chi non ha mai ricevuto una chiamata da un numero sconosciuto, ha risposto e dall'altra parte ha sentito partire un nastro di telemarketing. Più o meno tutti, ne siamo abbastanza certi, anche se ormai ci sono molto metodi per evitare che ciò accada. Come? Basta decidere di inserire il proprio numero in un elenco di contatti da non chiamare, oppure spuntare una opzione sul proprio telefono ed è fatta. O almeno dovrebbe essere così. Questo perché c'è ancora chi, nonostante tutto, riesce ad aggirare il problema. Capita spesso purtroppo e mentre c'è chi decide di chiudere un occhio, rifiutare la chiamata e andare avanti, c'è anche chi fa il contrario.

Proprio come il protagonista di questa storia. Un uomo che, stanco di ricevere oltre 10 chiamate indesiderate ogni giorno, ha denunciato la faccenda alle autorità. Vediamo come sono andate le cose.

via: Chron

Dan Graham è un contabile finanziario che vive tra Dallas e Austin, in Texas. Qualche tempo fa Dan è stato al centro di una faccenda riguardante i contatti continui ricevuti da agenzie di telemarketing. Una cosa di cui si sente parlare spesso e che, per molto tempo, ha creato non pochi problemi agli utenti. 

L'uomo, nonostante avesse richiesto che il suo numero fosse inserito nell'elenco denominato National Do Not Call Registry, ovvero un elenco di contatti da non chiamare, riceveva dalle 10 alle 25 telefonate al giorno. 

Non sapendo come risolvere il problema da solo, ha contattato la Federal Trade Commission, un ente preposto alla tutela dei consumatori e delle corrette pratiche commerciali. In questo modo ha scoperto che, secondo la FTC, non era possibile per nessuna azienda contattare i numeri inseriti nel registro di quelli da non chiamare e, qualora fosse accaduto il contrario come nel suo caso, l'azienda in questione sarebbe stata passibile di multe fino a un ammontare massimo di circa 44.000$. 

È così che Dan ha intentato un totale di 50 cause per ogni azienda che lo contattava quotidianamente. "Le società che mi chiamavano ogni giorno andavano contro il Telephone Consumer Protection Act, l'atto che tutela noi consumatori, e per questo erano perseguibili dalla legge." - ha raccontato il contabile. Dopo una serie di fallimenti, l'uomo ha iniziato a vincere le cause, riuscendo a ottenere un risarcimento totale di circa 75.000$. 

Ricevere chiamate, messaggi, e-mail cosiddette "spam" non è mai piacevole, soprattutto se è stato fatto il possibile per bloccarli. Motivo per cui Dan non ha lasciato correre, si è rivolto alle autorità competenti e ha ottenuto un buon risultato economico oltre che di tranquillità.

Ovviamente dopo la sua esperienza, ha consigliato, a chi combatte contro lo stesso problema, di agire come lui e risolvere la cosa il prima possibile, senza aspettare che sia l'azienda di turno a stancarsi per l'alto numero di chiamate rifiutate. 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie