Genitori esausti affidano i due figli a un'altra passeggera per tutta la durata del loro volo: 2 ore di tranquillità - GuardaCheVideo.it
x
Genitori esausti affidano i due figli…
Cane guida allerta il padrone sordo e finisce per salvare un uomo caduto in una buca profonda Rimane incinta a due settimane dal parto e diventa madre di due bambini a soli 19 anni

Genitori esausti affidano i due figli a un'altra passeggera per tutta la durata del loro volo: 2 ore di tranquillità

19 Marzo 2022 • di Marta Mastrogiovanni
75.839
Advertisement

Una donna ha raccontato su Reddit di come un perfetto sconosciuto le abbia "affidato" i suoi due figli durante un volo di linea in partenza da New York. Sembra assurdo viste le tante raccomandazioni che gli adulti danno personalmente ai bambini: "Non accettare caramelle dagli sconosciuti" o più semplicemente "Stai con mamma o papà e non fidarti di chi non conosci". Per fortuna, la donna sconosciuta era perfettamente in grado di gestire la strana situazione, ma resta il fatto che non capita tutti i giorni di vedersi affidare due bambini per caso. Il motivo, poi, è semplice: mamma era tropo stanca e papà ne ha approfittato per prendersi anche lui un paio d'ore di riposo a bordo dell'aereo.

Ma vi sembra normale?

via: Reddit

L'utente di Reddit "Mindfulterapeuta186" aveva notato una famiglia con due bambini mentre era in fila per i controlli in aeroporto. Aveva notato che la madre sembrava essere molto stanca, accasciata su un trolley in attesa di proseguire con i controlli, mentre il marito cercava di tenerla sveglia e i due figli che non la smettevano di litigare. Nonostante fossero le 6:30 del mattino e la donna avesse solamente due ore di sonno, pensò di poter calmare quei due ragazzini, vista la sua esperienza professionale come maestra elementare per ragazzi con bisogni speciali. In effetti, ci riuscì senza troppi problemi: dopo poco i due fratelli, Daniel (6 anni) ed Eric (9 anni), hanno iniziato a conversare pacificamente riguardo un videogioco da loro molto amato, Minecraft. L'abilità della terapeuta non è passata inosservata e la donna dietro di lei che aveva assistito alla scena, in compagnia del figlio, l'ha ringraziata; le due hanno iniziato poi una piacevole conversazione riguardante il lavoro terapeutico con i bambini.

Un'ora e mezza dopo, la terapeuta sale sull'aereo e nota che la mamma dei due bambini sta già dormendo seduta al suo posto, cinque file indietro alla sua. Dopo poco, vede salire il padre con i due bambini. Il primo bambino, Daniel, si siede accanto a lei, mentre il padre rimane a fissare la terapeuta per qualche secondo di troppo: "C'è qualcosa che non va?" chiede lei. Dopodiché accade qualcosa di inaspettato: l'uomo prende la carta d'imbarco dalla mano del suo secondo figlio, Eric, la scambia con la sua e dice a suo figlio di sedersi sul sedile del corridoio accanto al fratello; quindi, si precipita nella fila in cui si trova sua moglie. 

Insomma, il papà ha deliberatamente lasciato i suoi due figli piccoli accanto ad una persona che aveva visto soltanto un'ora prima

La terapeuta ha accettato a malincuore la situazione, ma è stata contenta che i fratellini si siano comportati egregiamente durante il volo. Dopo aver spiegato loro come funzionava lo schermo della Tv, si è lasciata andare ad un pisolino. Due ore dopo si è svegliata con una bottiglietta d'acqua e dei biscotti: i bambini avevano pensato di prenderle uno snack e lei lo ha molto apprezzato. Ad un certo punto, la mamma dei bambini ha iniziato ad agitarsi non vedendoli più, ma poi è riuscita a calmarsi una volta individuati. Alla fine del volo, la mamma si è scusata con la donna che per tutto il volo ha avuto i suoi figli seduti accanto: il marito aveva sentito che era una maestra elementare molto brava con i bambini irrequieti e pensava fosse una buona idea lasciare i suoi figli nelle sue mani per un paio d'ore.

La terapeuta ha concluso la sua storia su Reddit: "Durante il tragitto di ritorno una volta scesi dall'aereo, la mamma ha continuato a ricordare ai suoi figli il pericolo degli estranei e di come devono stare attenti in posti grandi come l'aeroporto. Daniel mi ha regalato un cuore di carta che ha ritagliato da una brochure di New York City, quindi ora ho un nuovo migliore amico".

Tags: BambiniAereiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie