Consegue sei lauree a soli 25 anni e ha un messaggio per i giovani: "Non ponetevi limiti" - GuardaCheVideo.it
x
Consegue sei lauree a soli 25 anni e…
La moglie dice che il cane è scappato di casa, ma 5 anni dopo il marito scopre che era stata lei a portarlo al canile Domestica scoppia in lacrime quando scopre che le hanno regalato un attico nel condominio dove lavora da 20 anni

Consegue sei lauree a soli 25 anni e ha un messaggio per i giovani: "Non ponetevi limiti"

16 Luglio 2021 • di Marta Mastrogiovanni
11.351
Advertisement

Sei lauree a soli 25 anni è un record che, sicuramente in Italia, ha raggiunto per la prima volta il giovane Samuele Cannas. Il suo obiettivo, però, non era certamente quello di battere alcun record, bensì raggiungere lo scopo che si era prefissato. Il giovane Samuele si è appena laureato in medicina con il massimo dei voti e con la lode, ma entro la fine del 2021 riceverà anche altri diplomi di laurea. Ecco, allora, che entro l'anno Samuele avrà sei lauree da poter inserire nel suo incredibile curriculum! Ma come ha fatto a studiare così tanto? Intanto, è tutto merito della sua curiosità e determinazione, dopodiché ha sfruttato l'interdisciplinarietà per mettere in fila i pezzi di un puzzle che gli sembrava naturale completare. Ecco, allora, che dopo aver avuto una base in medicina, ha voluto studiare anche ingegneria, poiché nel corso di medicina mancavano delle basi in matematica che egli reputava fondamentali per traslare la robotica nel campo chirurgico.

Quello di Samuele non è un semplice esercizio di stile, ma una vera e propria curiosità messa a disposizione degli altri: il ragazzo vuole portare il suo contributo nella medicina, in particolare traslando l'uso della robotica nella chirurgia del tratto addominale, più specificatamente pancreas e fegato. Per farlo, ha capito quanto fosse importante non limitarsi al proprio campo di studi: "Ho iniziato il mio percorso con la medicina e ho notato che alcune competenze non erano presenti, come quelle matematiche, che sono fondamentali per traslare la robotica nel campo chirurgico. Quindi quasi per gioco, assieme al mio amico Giulio De Angeli, ho iniziato a dare degli esami extracurriculari per approfondire queste competenze". Morale della favola, nel giro di qualche anno, Samuele aveva già completato gli esami non solo di medicina, ma anche di altri corsi di laurea. Ecco perché, dopo aver conseguito la laurea in medicina presso l'Università di Pisa, si appresta a prendere anche quelle in biotecnologie, in ingegneria biomedica, in biotecnologie molecolari e la licenza magistrale in scienze mediche. Nel 2017 si era già laureato in pianoforte presso il conservatorio di Cagliari. Anche in questo caso, ovviamente, fu una laurea ottenuta con il voto di 10/10 summa cum laude.

Lui è convinto di non aver compiuto un'impresa eccezionale: "Penso che gli unici limiti siano quelli che ci diamo noi stessi. Ciascuno deve avere chiaro il proprio obiettivo e trovare il modo migliore per realizzarlo". Lui l'ha fatto, chiedendosi chiaramente cosa gli servisse per applicare la robotica alla medicina, e ora è pronto per continuare a studiare e lavorare in questo mondo. Già gli sono arrivate offerte di lavoro da Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti, ma qualunque sia la sua decisione, lui spera di poter tornare in Italia al termine dei suoi studi.

Il messaggio che ha per i giovani come lui è tanto semplice, quanto motivante: "Non è importante il numero di lauree, l'importante è l'obiettivo. Questo è il messaggio che vorrei dare agli altri studenti: non ponetevi limiti, seguite i vostri sogni e non arrendetevi".

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie