A 30 anni diventa donna e la figlia di 3 anni lo accetta per quello che è: "Sei bellissima" - GuardaCheVideo.it
x
A 30 anni diventa donna e la figlia…
Questa donna ha accudito più di 80 bambini negli ultimi 34 anni: è la nonna di cui avevano bisogno Assessore si rifiuta di chiamare la collega di colore

A 30 anni diventa donna e la figlia di 3 anni lo accetta per quello che è: "Sei bellissima"

27 Aprile 2021 • di Simone Fabriziani
2.808
Advertisement

Una famiglia è sempre una famiglia, che essa venga considerata tradizionale o meno. Non è detto che per formare un nucleo famigliare perfetto ci debba essere un padre, una madre ed un figlio, l'importante è che all'interno della casa regni l'amore come valore supremo e che tutti i membri che la costituiscono provino affetto e rispetto reciproco verso l'altro, nonostante le scelte di vita che si possono intraprendere. Questa è la storia di Rachel Does, una donna di 30 anni dell'Iowa, negli Usa che fino all'età di 28 anni ha dovuto reprimere una parte molto importante di sé stessa...


Sì, perché Rachel Does non è nata donna, ma è diventata quella che oggi tutti conoscono, ammirano e a cui tutti vogliono un bene dell'anima dopo anni e anni di crisi interiori e repressioni del suo vero essere. Rachel si è sempre sentita non appartenente al mondo maschile che le aveva donato Madre Natura, per questo motivo sin dall'età di 6 anni ha dovuto nascondere alla famiglia e ai suoi amici questo suo aspetto. Ma nell'agosto del 2011 Rachel ha incontrato Lindsay Does, si è sposata con lei e ha dato alla luce una bambina bellissima di nome Raelee; purtroppo il matrimonio non è durato moltissimo, così la coppia si è lasciata definitivamente nel febbraio del 2019.

Dopo la separazione con Lindsay, Rachel sapeva che era giunto il momento di abbracciare definitivamente quello che sentiva di essere veramente e che aveva sempre nascosto a tutti; quando ancora era un uomo, aveva iniziato a sottoporsi ad un trattamento ormonale, che nei mesi successivi gli avrebbe donato dei caratteri fisiologici sempre più affini a quelli di una donna; l'uomo ha iniziato anche a vestirsi e a truccarsi come una donna, e alla fine la nuova Rachel si è dichiarata davanti a tutti, senza mai più nascondersi...

A prenderla bene non solo sono stati tutti, dagli amici ai parenti fino ai colleghi di lavoro, ma anche la piccola Raelee che all'età di 3 anni ha accettato il suo "nuovo papà" senza discriminazione alcuna. Rachel ha raccontato della sua esperienza: "Ho iniziato la transizione quando mia figlia aveva solo un anno e ho iniziato a truccarmi e vestirmi in modo più femminile. Un giorno, mia figlia mi ha chiesto perché mi truccavo e io le ho detto semplicemente “perché mi piace” e quella fu la fine delle sue domande. 'Mia figlia è la migliore in assoluto, dato che è la ragazza più aperta che abbia mai incontrato ed è sempre lì per abbracciarmi e farmi sapere che è qui per me. Ogni giorno mi dice "ti amo" e, "sei bellissima", non credo che avrei la forza di essere il mio io autentico senza di lei. Lei si rivolge ancora a me come' papà 'e va bene - la rispetto e le lascio scegliere come chiamarmi."

Advertisement

La lezione di vita che ha imparato Rachel è veramente preziosa e dovrebbe essere di insegnamento verso tutte quelle persone che hanno ancora paura ad "uscire allo scoperto" e sentirsi semplicemente se stesse, senza paura dei pregiudizi degli altri: "Non è mai troppo tardi per uscire allo scoperto e la tua felicità e la tua salute mentale sono molto importanti - se posso farlo io, chiunque può farlo!"

Congratulazioni per il tuo coraggio e per la tua nuova vita, Rachel!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie