7 mestieri del passato che oggi non esistono più perché il progresso li ha resi obsoleti - GuardaCheVideo.it
x
7 mestieri del passato che oggi non…
Percorre 8 km ogni giorno per andare a scuola e realizzare il suo sogno: ora, è diplomata con il massimo dei voti

7 mestieri del passato che oggi non esistono più perché il progresso li ha resi obsoleti

04 Aprile 2021 • di Marta Mastrogiovanni
5.900
Advertisement

Il mondo del lavoro è sempre stato in continua evoluzione e, come altri campi, è stato investito dal progresso tecnologico e scientifico nel corso degli anni. Un progresso che ha fatto strage di alcuni degli impieghi più popolari e bizzarri dei secoli precedenti, lasciandone traccia soltanto nelle vecchie foto in bianco e nero che rimangono a testimoniare un tempo che non c'è più. D'altronde, è probabile che anche i lavori a cui siamo più affezionati al giorno d'oggi, sviluppatisi soprattutto con le nuove tecnologie, potrebbero andare perduti nei prossimi anni. Se oggi è difficile riuscire ad entrare nel mondo del lavoro, ieri lo era forse ancora di più. In ogni caso, è inutile fare paragoni di questo tipo: ogni epoca è impregnata dalle sue difficoltà e contraddizioni. Nel secolo scorso, così come anche oggi, ci si inventava di tutto pur di guadagnare qualche soldo.

Ecco una breve lista di alcuni tra lavori più in voga del passato (e anche tra i più bizzarri e pericolosi!), che, ormai, "hanno fatto la fine dei dinosauri sulla Terra"!

1. Raccoglitori di birilli sulla pista da bowling

immagine: shorpy.com

Già a partire dalla metà dell'800 si lavorava sullo sviluppo di un sistema adeguato che risolvesse il problema del posizionamento dei birilli e, al tempo stesso, della presenza umana sulla pista da gioco. Naturalmente, con lo sviluppo delle tecnologie è stato possibile sostituire la presenza di bambini e ragazzi sulla pista da gioco con un sistema meccanico automatizzato che raccoglieva i birilli e ne riposizionava di nuovi. Al giorno d'oggi esistono sistemi elettronici integrati che svolgono tale mansione, integrati con un segnalatore di punteggio.

Un'altra foto documenta il duro lavoro dei "posizionatori di birilli"

immagine: Wikimedia

Questa foto è datata "aprile 1910" e vede alcuni ragazzi svolgere la mansione di posizionatori di birilli a Subway Bowling Alleys, nel quartiere di Brooklyn a New York.

Advertisement

2. La "sveglia" umana

immagine: laboiteverte.fr

Avete presenze la sveglia del cellulare che impostate ogni mattina per riuscire ad alzarvi dal letto? Beh, all'epoca una tale tecnologia ancora non era stata inventata, ma uomini e donne dovevano comunque svegliarsi presto per iniziare la giornata e mettersi al lavoro. Ad aiutarli nella sveglia mattutina, vi erano appositi lavoratori che battevano dei lunghi bastoni sui vetri delle finestre delle case. In realtà, potevano servirsi anche di pietre, mazze o cerbottane, l'importante era ottenere il risultato sperato, ovvero che si svegliassero i lavoratori. Per fortuna che è stata inventata la sveglia!

Inghilterra e Irlanda, alla fine degli anni '20.

3. Accalappia...topi!

Un lavoro forse poco ricercato dalla maggior parte delle persone che, notoriamente, si tenevano ben lontane da questo infestante animale. Eppure, cacciare i topi nelle grandi città era un mestiere vero e proprio!

Advertisement

Si prosegue con la derattizzazione...

immagine: Research Gate

4. Il mestiere del "lampionaio"

immagine: Imgur

Prima dell'introduzione dell'elettricità, c'erano delle persone addette all'accensione dei lampioni in strada - un'accensione che avveniva, dunque, manualmente. Potevano essere lampioni a gas oppure, addirittura, candele.

Advertisement

5. Il lettore che intratteneva gli operai nelle fabbriche

immagine: Imgur

I "lettori" venivano spesso assunti direttamente dagli operai che raccoglievano i soldi necessari per permettersi un po' di intrattenimento durante le ore lavorative. Spesso, i lettori leggevano agli operai materiale inerente i diritti dei lavoratori, i sindacati e idee di sinistra.

immagine: Twitter

Un altro esempio di operai che venivano intrattenuti da un lettore durante le ore di lavoro.

Advertisement

6. I "ladri di cadaveri" per le università di medicina

immagine: Imgur

Questo, probabilmente, non vi sembrerà nemmeno un mestiere, bensì un oltraggio a chi non c'è più. Invece, nel 19° secolo, i riesumatori di salme venivano assunti direttamente dalle università, specialmente per i corsi in medicina, poiché procurarsi dei corpi legalmente era molto difficile. 

7. I taglia-ghiaccio

immagine: sharenator.com

Al giorno d'oggi è un gioco da ragazzi conservare i cibi freschi, cotti o precotti, in frigo e poterne usufruire per diversi giorni, ma prima dell'avvento del frigorifero, il problema era reale. Come lo risolvevano? Grazie ai cosiddetti tagliatori di ghiaccio! Si trattava di persone che andavano appositamente a tagliare blocchi di ghiaccio dai laghi gelati e che, poi, li trasportavano in città. Un lavoro faticoso, ma sicuramente redditizio...finché non hanno inventato il frigorifero! 

immagine: Imgur

Che dire, a un certo punto della loro vita queste persone, o i loro successori, saranno sicuramente rimaste disoccupate, ma purtroppo è questo il prezzo da pagare per il progresso. E voi che ne pensate, ne vale la pena?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie