Partorisce 2 gemelli a 64 anni: tempo dopo viene giudicata "una mamma inadatta" e perde la custodia dei figli - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Partorisce 2 gemelli a 64 anni: tempo…
Bimba trasporta il cane sulle spalle per 2 km e mezzo nella neve: doveva assolutamente portarlo da un veterinario

Partorisce 2 gemelli a 64 anni: tempo dopo viene giudicata "una mamma inadatta" e perde la custodia dei figli

04 Marzo 2021 • di Marta Mastrogiovanni
27.199
Advertisement

Al giorno d'oggi, l'età anagrafica non rappresenta più un ostacolo insuperabile per la maternità. Anche donne di una certa età, ormai, sono in grado di procreare grazie ai notevoli progressi scientifici. Mauricia Ibanez è certamente un esempio perfetto in questo senso: la donna ha dato alla luce due gemellini nel 2017, all'età di 64 anni. Fu possibile soltanto grazie ad una terapia di fertilizzazione effettuata negli Stati Uniti che Mauricia riuscì a realizzare il suo sogno di diventare madre ancora una volta. Fu una scelta molto discussa, non solo per l'età avanzata della donna, ma anche perché in passato i servizi sociali le avevano già tolto una figlia. All'età di 69 anni, Mauricia ha perso la custodia dei due gemellini, poiché ritenuta "inadatta" ad occuparsi di loro.

immagine: Youtube / El Pais

Mauricia Ibanez è considerata la "mamma più anziana di Spagna" e il motivo è che ha partorito i suoi gemellini a 64 anni. La donna, una ex funzionaria del ministero degli Esteri, non voleva arrendersi, forse, all'inesorabilità del tempo che scorre e ha deciso di sottoporsi ad una terapia di fertilizzazione negli Stati Uniti, pur di avere un figlio. Con la fertilizzazione in vitro, infatti, si possono chiaramente superare gli ostacoli del meccanismo di fertilizzazione naturale. Mauricia ha dato alla luce due gemellini nel 2017, ma oggi è stata dichiarata mentalmente inferma e allontanata dai suoi figli. La donna, in realtà, non era nuova a questo tipo di accuse, poiché già in passato le era stata tolta la custodia della sua prima figlia, poiché ritenuta in "stato di abbandono".

immagine: Youtube / El Pais

Il suo caso aveva già a suo tempo sollevato una grande polemica che ruotava attorno al problema moderno delle "nonne-mamme", ovvero le persone di una certa età che grazie al progresso tecnologico riescono comunque a soddisfare il loro bisogno di genitorialità. Mauricia non vede la sua prima figlia dal 2014, non ha più contatti con lei, ma sappiamo che la bambina ha trovato una nuova famiglia adottiva in Canada. I due gemellini nati nel 2017, hanno ormai 4 anni e i servizi sociali hanno stabilito che Mauricia non è in grado di prendersene cura responsabilmente. Tutti i rapporti terminano con questa conclusione, senza escludere però una possibile riunione familiare quando i piccoli saranno cresciuti. Mauricia, in quanto madre, si sente persa e disperata, naturalmente, perché le stanno portando via i suoi figli. 

In Spagna, c'era stato un caso precedente, che aveva segnato un record: Carmen Bousada aveva dato alla luce due gemellini all'età di 67 anni, diventando di fatto la mamma più anziana di Spagna, ma dopo appena tre anni è stata sconfitta da un insidioso cancro.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie