Un sindaco ha denunciato il proprio figlio e il proprio nipote per aver violato le restrizioni bevendo una birra con gli amici - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un sindaco ha denunciato il proprio…
15 foto mostrano bambini piangere per i capricci più assurdi ed esilaranti Un tassista messicano non fa pagare la corsa ad un medico per ringraziarlo del lavoro compiuto durante la pandemia

Un sindaco ha denunciato il proprio figlio e il proprio nipote per aver violato le restrizioni bevendo una birra con gli amici

31 Dicembre 2020 • di Simone Fabriziani
2.146
Advertisement

Quando c'è di mezzo la salute pubblica, non si scherza. Una cosa che abbiamo tutti imparato a vivere sulla nostra pelle a causa del dilagare della pandemia da Covid-19, una pandemia che ha generato una trafila lunghissima di restrizioni e distanziamenti fisici. Restrizioni a volte durissime che però le autorità cittadine devono far rispettare; una cosa che sa benissimo Carlos Higgins Villanueva, sindaco della città colombiana di Juan de Acosta, che per una sanzione molto importante ha fatto parlare di sé.

Il sindaco Villanueva aveva avvertito i propri cittadini che durante il mese di giugno 2020 avrebbe adottato misure restrittive per evitare la diffusione del contagio, come ad esempio il coprifuoco notturno e il divieto assoluto di assembramento"Se vi vedo a una festa a bere qualcosa, fuori casa, a visitare o ricevere visitatori in casa o giocare a calcio, vi prosciugherò, andrete alla polizia!"

Parole molto forti ed intimidatorie quelle del sindaco sul suo profilo Twitter, che sono state applicate alla lettera quando Carlos ha scoperto il figlio, suo cugino ed altri amici a bere e godersi un paio di birre in compagnia...

Quando lo ha scoperto, il sindaco non ci ha pensato due volte: ha portato figlio, nipote e amico alla stazione della polizia, dove hanno ricevuto un ordine di notifica formale, un atto di impegno pubblico e sono stati anche assegnati a fare per un breve periodo lavori di utilità sociale. Non importava che fossero suoi parenti, Carlos doveva dare il buon esempio per tutti i suoi cittadini in tempo di emergenza sanitaria: "I miei parenti sono i primi chiamati a rispettare le misure, non permetterò che gustando qualche drink mettano a rischio la vita degli abitanti del nostro paese!"

Advertisement

Su Twitter, sono stati tantissimi gli utenti che hanno elogiato il pugno di ferro di Carlos Higgins Villanueva, anche con i propri parenti; un buon esempio deve essere seguito da tutti, anche con le maniere forti talvolta.

Avrà fatto bene questo sindaco a far pagare ai suoi parenti il prezzo della trasgressione, oppur è stato fin troppo duro?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie