Vi riconoscete in queste 10 caratteristiche? Potreste essere molto più intelligenti della media - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Vi riconoscete in queste 10 caratteristiche?…
Questo bambino malato di cancro realizza dei portachiavi colorati per pagarsi le cure mediche Un cervo irrompe durante il servizio fotografico di un matrimonio: le immagini sono divertenti ed adorabili insieme

Vi riconoscete in queste 10 caratteristiche? Potreste essere molto più intelligenti della media

673
Advertisement

A volte, nella vita, ci sentiamo tristi, inadeguati o scoraggiati a causa di nostre caratteristiche o situazioni che proprio non ci vanno giù, e magari non accennano a migliorare. 

Si tratta di cose che possono darci davvero l'impressione di essere "diversi", più sfortunati della media, o comunque destinati a non essere felici come le persone che ci circondano. 

Prima di buttarci completamente giù, però, sarebbe il caso di fermarsi a riflettere su questi tratti della nostra personalità. Siamo davvero convinti che siano così negativi come sembrano? La risposta è no, tutt'altro. Le 10 caratteristiche che stiamo per elencarvi, infatti, possono essere sintomi di un'intelligenza ben superiore alla media. Non resta che scoprire quali sono e tornare a sorridere: saggezza, ingegno, arguzia e perspicacia potrebbero essere dalla vostra parte.

immagine: Unsplash

1. Essere mancini. Chi è nato con questa caratteristica, tende ad avere capacità mentali maggiormente sviluppate. Ciò è dovuto anche dal fatto che deve adattarsi a un mondo costruito a misura di destrorsi.

2. Essere disordinati. Per molti non è una novità, ma è stato ormai ampiamente dimostrato che essere disordinati non è affatto un difetto. Anzi, il caos che regna negli ambienti di chi è ostile a riordinare è uno stimolo a concentrarsi di più sul proprio lavoro e sui propri obiettivi.

3. Imprecare spesso. Vi arrabbiate spesso, così tanto da arrivare a usare un lessico non proprio gentile? Bene: non sempre è sinonimo di volgarità, ma è anche un segnale di un'ampia varietà nell'uso delle parole. 

4. Essere divertenti e suscitare allegria negli altri. Umorismo e intelligenza sono strettamente collegati: entrambe queste caratteristiche richiedono una mente particolarmente attiva. Gli stimoli che arrivano quando si fa una battuta sono anche quelli delle migliori intuizioni: in fondo, l'umorismo è proprio legato a un lampo improvviso di sagacia!

immagine: Pixabay

5. Dormire molto. Non sempre si tratta di pigrizia, ma di volontà di riposare a fondo, e per tutto il tempo di cui se ne ha bisogno, in modo da far "ricaricare" la mente e trovarla ben attiva da svegli.

6. Non aver avuto rapporti intimi in adolescenza. È stato dimostrato che i ragazzi che hanno cominciato ad avere rapporti di coppia nei primi anni dell’adolescenza sono anche quelli non molto sviluppati dal punto di vista intellettivo. Ciò può essere legato alla tendenza di un individuo più profondo a ragionare e riflettere anche più del dovuto, non lasciandosi coinvolgere con facilità nelle relazioni.

7. Preoccuparsi molto. Probabilmente è un lato del vostro carattere con cui non andate molto d'accordo. Tuttavia, sappiate che se siete piuttosto ansiosi e di solito vi preoccupate per molte cose, può essere perché tendete ad analizzare con più attenzione più aspetti della vita, da cima a fondo. Siete semplicemente meno superficiali della media, dunque più intelligenti!

Advertisement
immagine: Unsplash

8. Essere modesti. La modestia e la mancata necessità di mettere a nudo sempre, comunque e con chiunque le proprie abilità e competenze è senza dubbio un sintomo di un carattere che non ha bisogno di conferme altrui per vivere meglio, ma che è consapevole del proprio valore. Non pensate il contrario!

9. Amare i gatti. Sensibilità, mentalità aperta e indipendenza: chi ha un gatto e ama averlo a fianco, potrebbe essere più incline a queste caratteristiche...

10. Essere i primogeniti. Imparare a fare da soli i conti con i genitori, avere più responsabilità e sentirsi più in grado di badare a sé stessi: sono vari tratti che accomunano i primi figli, e che potrebbero essere collegati a una loro intelligenza più sviluppata.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie