In Sardegna le carrozzine da spiaggia per disabili: vacanze all'insegna dell'accessibilità! - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
In Sardegna le carrozzine da spiaggia…
Queste 18 coppie di animali innamorati sembrano uscite da un album di matrimonio Latte e curcuma prima di dormire: un mix gustoso dalle straordinarie proprietà benefiche

In Sardegna le carrozzine da spiaggia per disabili: vacanze all'insegna dell'accessibilità!

02 Agosto 2019 • di Davide Bert
1.685
Advertisement

Argomenti come l’accessibilità e l’abbattimento delle barriere architettoniche di solito vengono associati a contesti che riguardano il miglioramento delle condizioni di vivibilità metropolitana dei portatori di handicap.

Affinché tali azioni e provvedimenti si traducano in interventi davvero inclusivi, non bisogna pensare solo a quando si sta in città ma anche a quando si va in vacanza. A tal proposito, su alcuni litorali della Sardegna arrivano le carrozzine da mare per disabili.

via: Ansa
immagine: Facebook

L’iniziativa è nata grazie alla partnership tra il Comune di Golfo Aranci e le associazioni no-profit del luogo. Grazie ad una raccolta fondi avvenuta a Natale 2018, in collaborazione con la Lega navale di Olbia, ora sono già pronte 3 carrozzine a disposizione degli utenti, da utilizzare con l’assistenza di un accompagnatore.

L’obiettivo è arrivare almeno a 15 carrozzine, una per ognuno dei litorali del territorio. La procedura di acquisto sarà affidata in concessione ai vari stabilimenti, con una convenzione che vedrà anche il contributo dei privati. In questo modo, su ogni spiaggia gli utenti con problemi di mobilità non dovranno rinunciare a godere di una vacanza in piena regola.

Nel dettaglio, ciascuna delle carrozzine è fatta in un materiale in lega resistente alla salsedine, è robusta e maneggevole. Le due ruote sono progettate appositamente per lo spostamento sulla sabbia e per consentire il bagno in mare.

Un provvedimento lodevole e positivo, che incrementa ulteriormente l’appetibilità turistica della suggestiva località sarda e che mira a diventare un esempio di gestione virtuosa e solidale.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie