Questo cucciolo era così malridotto che non riusciva a muoversi: è rimasto immobile in attesa di essere salvato - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questo cucciolo era così malridotto…
24 momenti memorabili che hanno segnato la vita di queste persone in maniera indelebile Un bambino di 3 anni sfama i suoi uccellini: il video che ha commosso milioni di persone

Questo cucciolo era così malridotto che non riusciva a muoversi: è rimasto immobile in attesa di essere salvato

10.687
Advertisement

Irina e Nika stavano passeggiando su una strada di una città della Georgia, quando videro qualcosa di indistinto in mezzo all'asfalto. Si avvicinarono per vedere meglio e capirono che si trattava di un cucciolo di cane: doveva avere all'incirca un mese, era raggomitolato su se stesso e non muoveva un muscolo. Le due donne, volontarie di un'associazione di animali, chiamarono gli aiuti: provarono a toccarlo e solo allora si resero conto che il cucciolo respirava, sebbene non desse altri segni di vita.

"È stato scioccante vedere quell'animale ridotto in quelle condizioni: era così debole da essere ad un passo dalla morte", ha detto una delle donne. "Era affamato, disidratato ed era infestato da parassiti", ha aggiunto.

Le due, in attesa dei medici dell'associazione, presero il cagnolino dalla strada prima che qualche macchina lo investisse: era troppo piccolo per cavarsela da solo, così hanno iniziato a cercare la madre. Hanno chiesto ai passanti se avessero visto qualche cane nelle vicinanze, ed è stato a quel punto che le donne vennero a conoscenza della storia straziante del cucciolo.

"Mi hanno detto che la madre era stata investita e che non si sa che fine abbiano fatto i fratelli e le sorelle."

Advertisement

Il cucciolo, sottoposto alle visite veterinarie, risultò essere molto sottopeso e infestato da parassiti. 

Al rifugio gli diedero il nome E.T. perché era così magro che sembrava un alieno.

E.T. iniziò a rispondere bene alle cure: mangiava volentieri e il suo peso riprese a crescere.

Advertisement

Giorno dopo giorno, E.T. guadagnava sempre più forze. Finalmente iniziava ad assomigliare ad un cucciolo.

Nove mesi dopo pesava quattro volte di più rispetto al primo giorno, quando venne trovato moribondo sulla strada.

Advertisement

E.T., che poi si è rivelata essere una femmina, ora vive in compagnia di una volontaria dell'associazione.

"Ama mangiare, camminare e giocare. È un cucciolo davvero dolcissimo."

"Abbiamo salvato molti cani randagi, ma E.T. rimarrà per sempre nel nostro cuore", hanno detto le volontarie.

Chiunque abbia a avuto a che fare con un animale randagio da salvare lo potrà confermare: dopo aver trovato una casa, la meraviglia più grande è vedere queste creature trasformarsi da animali abbandonati ad animali felici.

Tags: AnimaliCaniTeneri
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie