I genitori adottano il cane del figlio defunto: durante un filmato notano un segnale inconfondibile - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I genitori adottano il cane del figlio…
5 attitudini sbagliate che ti impediscono di avere successo 7 Prodotti per pulire la casa che non dovresti MAI mischiare tra loro

I genitori adottano il cane del figlio defunto: durante un filmato notano un segnale inconfondibile

87.525
Advertisement

Ci sono momenti nella vita di ciascuno che sembrano volerci parlare di una realtà spirituale, parallela alla nostra, e dalla quale possiamo trarre la forza ed il coraggio che ci servono per affrontare le difficoltà terrene. E più soffriamo, più quel velo che separa le due realtà si assottiglia, e qualche volta si solleva, per darci sollievo. È quanto è successo ai coniugi Rollins e a Brittney Murray, la fidanzata del figlio Justin, deceduto in Iraq, ma ancora con loro grazie al cane Hero. 

Città di Newton,New Hampshire. È il 2006 quando il giovane soldato Justin Rollins lascia mamma Rhonda, papà Skip e la fidanzata Brittney per andare a combattere Al-Qaeda in Iraq: non sapeva che si sarebbe ritrovato a Samarra, in uno degli epicentri di quel teatro di guerra, e che da lì non sarebbe mai più tornato. Un triste giorno del marzo 2007, infatti, due ufficiali dell'esercito bussano alla porta dei Rollins, portando cattive notizie: il loro caro figlio Justin ha perso la vita in battaglia. La famiglia cade nella disperazione,e così Brittney, che aveva parlato con lui solo il giorno prima, quando Justin le aveva raccontato di aver fatto delle "foto davvero grandiose". E quelle foto arrivano per mail a Brittney proprio il giorno successivo: là, il grande amore della sua vita teneva in braccio uno degli otto cuccioli di cane che erano stati salvati da lui e da altri suoi compagni. 

Per Rhonda è un segno, un invito a non abbattersi: vede nell'immagine di quel cucciolo una missione da compiersi; e il giorno del funerale di Justin si decide: "Voglio uno dei cuccioli che Justin ha tenuto in Iraq la notte prima che fosse ucciso". 

È così che ha inizio quella che i media locali chiameranno "Operation Hero": la ricerca di uno dei cagnolini salvati da Justin e che i suoi genitori hanno stabilito si chiamerà "Hero". Una ricerca difficile che, anche grazie agli ex commilitoni di Justin, riesce infine ad avere successo: uno dei cuccioli viene trovato e portato nella sua nuova casa, con i suoi nuovi padroni, per i quali rappresenta un legame indissolubile con il figlio. Infatti come papà Skip chiarisce: "quella è stata l'ultima vita che Justin ha salvato, e questo è il valore e l'amore che abbiamo per questo cane". 

E qualcosa sembra dare ragione a Skip. Infatti, durante un documentario della ABC sulla storia di Hero, la troupe televisiva si trova a girare delle interviste a casa dei Rollins; e lì avviene qualcosa di veramente strano. Una delle telecamere cattura un drammatico raggio di sole che brilla su Hero. una luce sfocata in una giornata peraltro nuvolosa, che sembra essere lì per portare un messaggio, secondo Rhonda: che Justin è lì con loro, a proteggere i suoi amati ed anche Hero -simbolo del loro amore.

 Source: abc news

Tags: AnimaliFamiglia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie