Una mamma trasforma la tavola periodica nella battaglia navale per aiutare i figli a studiare chimica - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una mamma trasforma la tavola periodica…
Gli tolgono il cane dopo un fermo: una sconosciuta legge il cartello e decide d'intervenire Una turista russa partorisce nelle acque del Mar Rosso: un'utente Facebook cattura il momento

Una mamma trasforma la tavola periodica nella battaglia navale per aiutare i figli a studiare chimica

1.504
Advertisement

La passione per una materia come la chimica può essere del tipo "tutto o niente", ma resta il fatto che prima o poi capita a tutti gli studenti di misurarsi con la colorata ma "spaventosa" tavola periodica degli elementi.
Una mamma con dei figli alle prese con lo studio della chimica ha avuto la bellissima idea di trasformare la nota tabella in una di quelle utilizzate per giocare alla battaglia navale, riscuotendo subito un notevole successo fra i suoi follower e, ancora più importante, riuscendo ad aiutare i figli a memorizzare bene i nomi e le caratteristiche degli elementi.

Pochi materiali per trasformare lo studio della tavola periodica in qualcosa di ben più divertente!

Per realizzare questa versione della battaglia navale sono necessari:

  • 4 copie a colori plastificate della tavola periodica
  • 2 cartelline per documenti rigide
  • una graffetta
  • pennarelli cancellabili con un panno secco

Per assemblare il campo di battaglia basta riporre le tavole periodiche plastificate all'interno delle cartelline e unirle fra loro usando la graffetta (per non far cadere lo "schermo" vi consigliamo di distanziare leggermente la base delle cartelline).

Come si gioca?

I due partecipanti ( che possono anche essere un bambino e un genitore) decidono il numero e la lunghezza delle imbarcazioni di cui vogliono disporre e poi le cerchiano sulla tabella (nella parte in basso); poi s'inizia a tentare la sorte cercando di indovinare quali elementi costituiscono le "corazzate" dell'avversario!
I riferimenti sulle coordinate dell'altro andranno segnati nella parte superiore della tabella, una "x" per i lanci mancati e un pallino per quelli andati a segno.
Con questo metodo si aiuta molto il bambino non solo a entrare in confidenza coi nomi degli elementi chimici, ma anche a memorizzarne la posizione. Le regole del gioco possono essere modificate a piacimento in base all'età dei partecipanti. Buon divertimento!

Se questa idea vi è piaciuta, potete realizzarla voi stessi oppure acquistare il gioco qui.

Seguite questa mamma sui suoi social media per altre utili idee per facilitare lo studio dei bambini: FacebookInstagram

Tags: ScuolaBambiniIdee
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie