Alcuni metodi naturali per eliminare la muffa dai muri senza usare prodotti chimici - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Alcuni metodi naturali per eliminare…
Queste immagini dimostrano che gli animali sanno essere molto più gentili di noi Cosa accade tra le mura domestiche di una coppia innamorata? Queste simpatiche vignette lo svelano

Alcuni metodi naturali per eliminare la muffa dai muri senza usare prodotti chimici

2.189
Advertisement

All'origine ci potrebbe essere un problema di isolamento, oppure relativo al posizionamento della casa stessa (pareti esposte a nord), fatto sta che la muffa è una questione molto difficile da affrontare per molti proprietari di casa. Eliminarla del tutto può essere impossibile se non si interviene sulla causa che la genera. Spesso si ricorre all'utilizzo di veri e propri veleni sia per l'ambiente che per la salute di chi respira l'aria della stanza in cui vengono spruzzati. Anche lasciare che la muffa si impossessi di porzioni sempre più grandi di muro può essere pericoloso, in quanto le micotossine prodotte possono provocare allergie e affanni nella respirazione.

Dunque come fare? La risposta è usare prodotti naturali nel frattempo che si ricerca una soluzione permanente all'eliminazione della muffa (quando è possibile): ecco qualche metodo...

Attenzione: nonostante siano prodotti naturali è comunque raccomandabile utilizzare dei dispositivi di protezione individuale quali guanti, mascherine e occhiali. Inoltre, assicuratevi di mantenere arieggiato l'ambiente. 

  1. Etanolo: potete sbarazzarvi della muffa usando bevande altamente alcoliche, come la vodka. Ancor meglio se acquistate la marca più economica, in quanto meno distillata e quindi ricca di agenti che elimineranno i funghi della muffa. 

  2. Mantieni asciutte le stanze: la muffa prende origine dall'umidità che si accumula negli ambienti, in particolare sui muri. Per contenere l'estensione delle muffe è necessario asciugare l'umidità, installando quindi dei filtri che asciughino l'aria. 

  3. Olio dell'albero di tè: se siete decisi nel non usare prodotti chimici, allora dovete procurarvi dell'olio dell'albero di tè: unite una tazza di acqua ad un cucchiaio di olio in una bottiglietta spray, spruzzate la zona cosparsa di muffa e lasciate agire per una notte. Il giorno dopo, strofinate l'area con ulteriore olio di tè per eliminare la muffa residua. 

  4. Acqua ossigenata: utilizzate dell'acqua ossigenata al 3%, spruzzatela direttamente sulla muffa e lasciatela agire per 10 minuti. Questo prodotto non solo elimina la muffa ma ha anche una funzione preventiva. Attenzione: indossate dei guanti ed una mascherina durante l'applicazione, ed assicuratevi di mantenere l'ambiente arieggiato.

  5. Bicarbonato di sodio: unite poca acqua al bicarbonato di sodio fino ad ottenere una pasta granulosa. Spargetela sulle zone coperte di muffa, aiutandovi con uno spazzolino vecchio per una pulizia più profonda.

  6. Aceto: l'aceto risolve molti problemi domestici, tra cui anche la presenza di muffa. Inseritene una quantità all'interno di una bottiglietta spray, lasciate agire qualche minuto, poi frizionate con un panno umido.
Tags: TrucchiUtiliCase
Advertisement

Lascia il tuo commento!

x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie