Studentessa invita a casa una signora di 71 anni che aveva perso l'ultimo autobus notturno: ora sono migliori amiche - GuardaCheVideo.it
x
Studentessa invita a casa una signora…
Adottato da bambino, anni dopo scopre che il suo collega di lavoro è in realtà suo padre biologico (+VIDEO)

Studentessa invita a casa una signora di 71 anni che aveva perso l'ultimo autobus notturno: ora sono migliori amiche

14 Maggio 2022 • di Marta Mastrogiovanni
3.061
Advertisement

Da una buona azione, di solito, ne deriva sempre un'altra: è così che si disperdono la positività e i cosiddetti "miracoli". Una ragazza di 19 anni, ad esempio, si è subito interessata ad una signora di una certa età che sembrava vagare da sola di notte, a Glasgow, in Scozia. La donna aveva perso l'ultimo autobus notturno per poter tornare a casa e, di conseguenza, stava semplicemente girovagando per le strade della città in completa solitudine. La giovane, che era appena stata a una festa, non poteva permettere che quella nonnina rimanesse sola per strada, di notte, così l'ha invitata a dormire a casa sua per quella sera.

Rebecca McCurry, una studentessa di 19 anni, era appena stata ad una festa quando ha incontrato in strada la simpatica Ann, una nonnina di 71 anni che era rimasta a piedi dopo aver perso l'ultimo autobus. La signora era venuta a Glasgow per andare a trovare il fratello malato, nel marzo del 2021, ed era rimasta a girovagare per le strade della città senza la possibilità di tornare a casa. Non poteva neanche andare a dormire in hotel, a causa delle misure restrittive dovute al Covid-19,  per questo era rimasta senza un posto dove andare. Rebecca, dopo aver chiesto alla signora se fosse tutto ok, non se l'è sentita di lasciare quella povera donna da sola e, così, l'ha invitata a trascorrere la notte a casa sua. Ann l'ha ringraziata con gli occhi che le brillavano: le aveva salvato la vita, quella sera.

The 71-year-old gran was wandering the streets alone 😩

Pubblicato da Daily Record su Lunedì 9 maggio 2022

"Non potevo crederci quando mi ha detto che era stata in giro per così tanto tempo", ha commentato Rebecca, "Erano già le 23:30 di notte. L'ho fatta entrare con me e l'ho fatta passare dicendo alla sicurezza che era mia nonna". Le due sono salite in stanza e Rebecca ha detto ad Ann che sarebbe tornata alla festa per un po': "Dov'è il mio invito?" ha detto subito Ann, e dopo poco entrambe si sono ritrovate al party degli amici di Rebecca. "L'hanno adorata tutti" ha commentato la giovane studentessa.

Il giorno successivo, Rebecca quasi aveva dimenticato di aver permesso ad Ann di dormire nella sua stanza e per poco non si è spaventata nel vedere quel ciuffo di capelli estranei spuntare dal suo letto. Quel giorno Ann è riuscita a tornare a casa sana e salva, ma la nonnina non ha smesso un minuto di ringraziare Rebecca per la sua infinita gentilezza.

Advertisement

Le due si sono tenute in contatto, diventando amiche per la pelle. Rebecca è andata a trovarla per un weekend a Dumfries e Galloway, in Scozia, dove si è divertita un mondo nell'ascoltare le storie della vecchia signora. "L'ho trovata così interessante", ha detto Rebecca, "Lei è un po' hippie e ha così tante storie interessanti da raccontare, ha svolto ogni lavoro possibile".

Le due hanno moltissimi anni di differenza, ma ciò non ha impedito loro di diventare migliori amiche. Inoltre, Rebecca ha capito che invecchiare non la spaventa più: "Se questo significa essere una pensionata, allora ci sto!".

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie