La scuola mette in isolamento un ragazzo di 14 anni per il suo "taglio di capelli estremo": mamma si infuria - GuardaCheVideo.it
x
La scuola mette in isolamento un ragazzo…
Scambia messaggi con uno sconosciuto, decide di incontrarlo e all'appuntamento scopre che è il suocero Questo bambino per anni ha vissuto per strada: quando vede il suo primo letto scoppia in lacrime (+ VIDEO)

La scuola mette in isolamento un ragazzo di 14 anni per il suo "taglio di capelli estremo": mamma si infuria

28 Aprile 2022 • di Marta Mastrogiovanni
1.574
Advertisement

Può un innocente taglio di capelli generare una polemica così grande da far sospendere un alunno? A quanto pare sì: è accaduto alla Kingswood Academy, una delle scuole più prestigiose dello Yorkshire orientale (UK), ad un ragazzo di 14 anni. Subito dopo il weekend di Pasqua, il giovane si è presentato in aula con un taglio di capelli più fresco e sbarazzino. Purtroppo, questo cambio di look non è stato gradito dalla scuola, che lo ha ripreso, messo in isolamento e ha mandato a chiamare i suoi genitori. La madre del giovane è rimasta senza parole, sebbene non fosse il primo episodio in assoluto in cui la scuola mostrava rimostranze verso il taglio di capelli del quattordicenne.


'It's not good for his mental health'

Pubblicato da Grimsby Live su Giovedì 28 aprile 2022

Charlie Deyes si è presentato in aula con un taglio di capelli piuttosto comune e in voga tra i giovani di ieri e di oggi. I suoi capelli erano stati tagliati più corti ai lati, sulle tempie, e più lunghi nella parte superiore del capo. Sebbene non fosse assolutamente un "taglio estremo", la sua scuola ha reputato il suo taglio di capelli inappropriato e ha deciso di prendere i consueti provvedimenti: mettere il ragazzo in isolamento in un'aula chiusa a chiave, con la possibilità di andare in bagno soltanto 2 volte al giorno e senza la possibilità di interagire con i suoi compagni tra una lezione e l'altra. Il motivo? Il taglio di Charlie "non rispettava la politica dell'uniforme scolastica" e distraeva i suoi compagni di classe. Nonostante la madre di Charlie, Sam, non fosse minimamente d'accordo con questa assurda politica della scuola, ha deciso di riportarlo dal barbiere per fargli aggiustare il taglio di capelli. Nemmeno questo secondo tentativo, però, sembra essere piaciuto alla scuola, che ha continuato a lasciare Charlie in isolamento.

"Hanno detto che era a causa di una linea di dissolvenza, o qualcosa del genere, e perché si potevano vedere due colori contrastanti" ha spiegato la madre, scioccata dagli eventi, "ho detto: 'Beh, è ovvio che si vedano due colori contrastanti perché metà parte è rasata mentre la parte superiore è semplicemente tagliata. Ma non si è colorato i capelli'". Dopo tutte queste polemiche, la donna ha deciso di tenere temporaneamente a casa suo figlio anziché in isolamento a scuola, sebbene questa scelta potrebbe procurarle una bella multa: "Preferisco prendere una multa piuttosto che lasciare mio figlio soffrire in quel modo" ha commentato Sam.  La donna ha continuato: "Un'uniforme scolastica, capisco perfettamente che le politiche devono essere rigide, ma ho detto loro: 'È un taglio di capelli, potete spiegarmi perché l'avete dovuto mettere in isolamento, perché lo state punendo?' Non fa bene alla sua salute mentale essere seduto in una stanza isolata".

Voi cosa ne pensate? Può un taglio di capelli piuttosto comune influire così tanto sull'educazione scolastico di un ragazzo? Scriveteci la vostra opinione nei commenti!

Tags: AssurdiCapelliStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie