x
"Mia suocera vuole assistere per forza…
Disastri in cucina: 15 piatti dall'aspetto orrendo che nessuno avrebbe mai immaginato di mangiare

"Mia suocera vuole assistere per forza al mio parto, cosa devo fare?": donna esausta chiede consiglio

16 Maggio 2021 • di Simone Fabriziani
4.964
Advertisement

Il momento della nascita di un bambino è tra gli eventi più lieti ed indimenticabili per una mamma e un papà; per la prima soprattutto, il mondo cambia radicalmente da quando arriva alla luce il suo tanto desiderato primogenito, ma anche il secondo, il terzo e via dicendo. In poche parole, il momento del parto per una madre in dolce attesa e alla fine della sua gestazione è un attimo di vita che deve essere vissuto con grande attenzione e premura, senza occhi e presenze...indiscrete ed indesiderate!


Una donna anonima ha raccontato su Reddit la sua esperienza poco piacevole con la suocera; la mamma in dolce attesa ha 28 anni, il suo compagno ne ha 31 ed entrambi aspettano il loro primo figlioletto, ma non tutto sembra andare a gonfie vele. Pare infatti che, secondo il racconto anonimo della donna, stia litigando molto spesso con il suo partner perché lei non è d'accordo su un dettaglio estremamente importante: non vuole che la suocera sia presente al momento del parto.

La futura mamma di 28 anni racconta la sua storia con queste parole: "Al momento sono incinta per la prima volta. Il mio ospedale ha recentemente cambiato la sua politica e ora consente a due persone di assistere in sala parto. Mia suocera ha detto sin dall'inizio che voleva essere lì per il parto. Io però ho dichiarato esplicitamente che per me il momento del parto sarà un'esperienza privata che comprenderà solo mio marito e staff medico. Ho pensato che fosse chiaro che non si trattava di un dibattito perché è il mio corpo di cu si parla e ho l'autonomia di decidere chi lo veda in qualsiasi contesto. Inoltre, non ho un buon rapporto con la mia suocera."

Ma non era finita qui: "Di recente mio marito mi ha detto che avevamo bisogno di discutere una cosa. Inizia dicendomi che ha menzionato la modifica del protocollo della seconda persona in sala parto a sua madre. Ho cercato di non reagire, ma subito ho sbottato chiedendogli perché glielo avrebbe menzionato, rispondendomi che sua madre "vuole davvero essere nella stanza per vedere il primo respiro del bambino." La discussione è continuata avanti e indietro e alla fine, ho iniziato a piangere, gli ho detto che il travaglio e il parto saranno l'esperienza più dolorosa e vulnerabile della mia vita e che avevo bisogno che lui mi proteggesse. Gli ho detto che chiunque si rifiuta di proteggere la loro partner incinta è una persona deludente ed è solo di peso in sala parto."

Nonostante le pressioni del marito, che poi l'ha anche definita "maleducata" e della suocera, la maggior parte degli utenti di Reddit hanno preso posizione e si sono schierati dalla parte della futura mamma.

Voi come avreste reagito se foste stati nei suoi panni?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie