Fa il test del DNA e scopre di avere 8 fratelli: uno di loro frequentava la sua stessa scuola

di Marta Mastrogiovanni

07 Marzo 2021

Fa il test del DNA e scopre di avere 8 fratelli: uno di loro frequentava la sua stessa scuola
Advertisement

La storia di Zave Fors, un ragazzo di Portland, Oregon, è a dir poco singolare e, fortunatamente, non è una di quelle che capita di ascoltare tutti i giorni. Il giovane ventiquattrenne americano è stato cresciuto da una mamma single e, nonostante la curiosità ci sia sempre stata, non ha mai conosciuto suo padre. Zave sa benissimo di essere stato concepito in vitro e per placare un po' la sua curiosità galoppante, ha voluto sottoporsi al test del DNA. Successivamente, ha iniziato a cercare suo padre tramite il sito "Ancestry DNA". Qui, Zave ha scoperto l'identità di suo padre ed è venuto a conoscenza del fatto che l'uomo aveva donato il proprio seme centinaia di volte nell'arco di 10 anni. Potenzialmente, quindi, Zave avrebbe potuto avere chissà quanti fratellastri e sorellastre sparsi per il continente!

Il risultato più immediato della sua ricerca attraverso il passato è stato rintracciare un suo ex compagno di scuola dopo aver scoperto che, in realtà, era suo fratello!

via The Sun

Advertisement

This may be the cutest photo I will ever take in my life ūüź∂ Photo cred: Natalie Diamond

Pubblicato da Zave Fors su Domenica 5 febbraio 2017

Dopo la sconvolgente scoperta, Zave Fors ha il terrore di utilizzare qualunque applicazione o sito d'incontri. Il motivo? Frequentare accidentalmente un suo parente. Si stima, infatti, che suo padre biologico abbia donato il suo seme così tante volte che, ad oggi, avrebbe all'incirca una cinquantina di "figli". Zav è riuscito a rintracciare dapprima Daron McClennan-Colon, il quale sapeva anche lui di essere stato concepito in vitro, e successivamente anche altri otto, tra fratelli e sorelle. La cosa ancora più stupefacente è che Daron, avendo la stessa età di Zav, aveva frequentato lo stesso istituto scolastico: i due ragazzi hanno realizzato di essere stati alle superiori insieme!

Advertisement

Dopo Daron, è stato relativamente facile rintracciare anche altri fratellastri e sorellastre - alcuni, con grande stupore, hanno scoperto di vivere addirittura vicino! Quando si sono "incontrati" tutti tramite social e in videochiamata, hanno avuto la stessa impressione: "È come parlare con un'altra versione di me stesso!". Tutti, Zav in primis, hanno detto che si impegneranno a mantenere vivo il legame che c'è tra loro, nella speranza di conoscersi sempre meglio e non perdersi più di vista. 

The smiling faces hide the pure hatred we all actually felt for one another.

Pubblicato da Zave Fors su Mercoled√¨ 22 aprile 2015

Certo, deve fare effetto sapere di avere decine di potenziali fratelli o sorelle sparsi per il proprio Paese (o magari per il mondo!). Zav, infatti, si dice seriamente preoccupato rispetto alla sua vita sentimentale: "E se poi scopro che siamo imparentati?". A suo dire, il metodo migliore per evitare situazioni di questo tipo, ormai degenerate, sarebbe quello di far donare un amico della coppia che ne ha bisogno: "In questo modo, il bambino saprebbe sempre l'identità di suo padre". Che abbia ragione o meno, la questione è certamente delicata e merita di essere dibattuta in altri luoghi.

Sareste contenti o spaventati di scoprire nuovi legami, di questo tipo, che non avreste mai immaginato? 

Advertisement