Questo gatto si presenta a casa di un bimbo a cui ne era appena morto un altro: tra i due è subito amore - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questo gatto si presenta a casa di un…
Un papà trasforma il cancelletto in una parete piena di giochi per calmare l'ira del figlio di 9 mesi Smettila di donare il tuo cuore a persone che non capiscono quanto vali: è uno spreco di tempo

Questo gatto si presenta a casa di un bimbo a cui ne era appena morto un altro: tra i due è subito amore

30 Gennaio 2020 • di Lorenzo Mattia Nespoli
4.645
Advertisement

Quando, all'età di 15 anni, il gatto Charlie è venuto a mancare, per Valerie e per la sua famiglia è stato un duro colpo. Suo figlio Jonathan, più di tutti, ha sofferto per la perdita. E ciò non stupisce affatto visto che, fin dalla nascita del bambino, lui e il suo gatto sono stati letteralmente inseparabili.

Ogni momento in casa, per Jonathan, era condiviso col micio, un vero e proprio migliore amico. Così, quando è deceduto, il bambino di 6 anni ha cominciato a chiedere di adottare un altro gatto. E la sua richiesta, nonostante la mamma avesse temporeggiato, è stata esaudita in modo tanto inaspettato quanto particolare.

via: The Dodo
immagine: The Dodo

«Quando sarà il momento di aggiungere un altro gatto alla famiglia, Charlie ce lo manderà». Così Valerie ha più volte risposto alle suppliche del figlio dopo la morte del suo amato gattino. Finché un giorno, come se fosse spuntato dal nulla, un simpatico gatto dal pelo rossiccio si è presentato a casa della donna. È stato subito chiaro che si trattava di un gatto molto affettuoso.

immagine: The Dodo

Con una confidenza davvero inaspettata, il micio si è avvicinato alla donna sistemandosi sul suo grembo e rimanendo lì per circa un'ora, a prendersi una buona dose di coccole e attenzioni. Due sere dopo, il micio è tornato, e questa volta ha fatto la conoscenza di Jonathan. Inutile dire che, fra i due, è scattata subito la scintilla dell'amicizia.

Advertisement
immagine: The Dodo

Il soffice "ospite" ha lasciato che il bimbo giocasse con lui come se lo conoscesse da sempre. Dal canto suo, Jonathan non poteva essere più contento, e le foto che mostrano i due giocare e divertirsi insieme lo mostrano chiaramente. Così come arrivava, il gatto ogni giorno se ne andava: per questo Valerie ha pensato che appartenesse a qualcuno e, nel tentativo di rintracciare la sua famiglia, ha messo al collo dell'animale una targhetta con scritto "adoro il tuo gatto, per favore chiamami se è tuo".

immagine: The Dodo

Non ci è voluto molto prima che il telefono di Valerie squillasse. Dall'altra parte, una vicina 69enne che aveva adottato Garfield circa 10 anni prima. Il gatto, come spiegato, non aveva mai perso le sue abitudini da randagio, e per questo si trovava spesso a esplorare la zona. La donna e Valerie, così, hanno deciso che la custodia del micio sarebbe stata di entrambe le famiglie, così da permettere a Jonathan di trascorrere del tempo in compagnia del suo amico a quattro zampe.

immagine: The Dodo

Sembra proprio che Valerie sia stata ascoltata dal gatto Charlie, quando questo micio rosso si è presentato a casa sua per dare tutto l'affetto, la compagnia e la simpatia al piccolo Jonathan!

Advertisement
immagine: The Dodo
Tags: GattiBambiniStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie