Ogni giorno da 6 anni, questo ragazzo porta in spalla il suo migliore amico per permettergli di andare a scuola - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Ogni giorno da 6 anni, questo ragazzo…
Non serve a niente pregare se nella vita quotidiana si è pieni di cattiveria Trova un gattino abbandonato e decide di tenerlo con sé: le foto dei loro viaggi sono uno spettacolo

Ogni giorno da 6 anni, questo ragazzo porta in spalla il suo migliore amico per permettergli di andare a scuola

2.952
Advertisement

Un adagio recita "Chi trova un amico, trova un tesoro", ma per poter essere universalmente valido, occorrerebbe specificare: chi trova un "vero" amico. L'amicizia è, infatti, un legame prezioso, poiché è il ritrovo di due anime che si riconoscono e decidono di accompagnarsi reciprocamente in questo viaggio chiamato "vita", che da quel momento in poi assumerà tutt'altri colori e vibrazioni.

Eppure, un vero amico è raro, perché non è una semplice compagnia, ma anche il supporto indispensabile per affrontare i momenti più duri, come dimostra Xu Bingyang, che da sei anni porta in spalla il suo migliore amico Zhang Ze per permettergli di andare a scuola.

immagine: Screenshot Youtube

Xu e Zhang hanno 12 anni, frequentano la sesta classe della scuola centrale della città di Hebazi – contea di Qingshen – e da quando hanno 6 anni sono migliori amici – nel senso più autentico del termine. Ogni giorno da quando si conoscono, Xu porta in spalla Zhang fino a scuola, che piova o ci sia il sole, e lo aiuta a muoversi fra le classi e ad andare in bagno.

Infatti, all'età di 4 anni a Zhang fu diagnosticata una miastenia grave, una rara condizione muscolare – conosciuta come la malattia della bambola di pezza – che lo ha portato a perdere del tutto il controllo dei muscoli delle gambe, impedendogli di camminare da solo. 

immagine: Screenshot Youtube

Per fortuna, Zhang ha un vero amico che lo supporta non solo moralmente, ma anche e soprattutto fisicamente. "Xu Bingyang è il mio migliore amico. Ogni giorno, studia, chiacchiera e gioca con me. Lo ringrazio per essersi preso cura di me ogni giorno", ha detto Zhang a Sichuan Online, aggiungendo che non potrà mai ringraziarlo abbastanza per la sua benevolenza. 

Da parte sua, Xu ha affermato che è un piacere essere il "bastone da passeggio" del suo amico, e che non è difficile sollevarlo, considerato che lui pesa più di 40 kg e Zhang circa 25. Certo, gli spostamenti non sono semplici, visto che, ad esempio, per percorrere i 70 metri che separano la classe dal bagno impiegano circa tre minuti; per queste brevi distanze Xu tiene per mano Zhang, sollevandolo da un lato, ed insieme si muovono lentamente; per fare le scale, invece, Xu si carica Zhang sulle spalle. 

Advertisement
immagine: Screenshot Youtube

I primi tre anni Zhang era aiutato anche da un altro ragazzo, ma poi si è ritirato da scuola ed è rimasto solo Xu a sostenerlo. Xu ritiene che sia sua responsabilità aiutare i bisognosi, e gli insegnanti hanno confermato che il ragazzo è laborioso, molto maturo e generoso: "Per tanti anni ha continuato a fare buone azioni e non si è mai lamentato davanti agli insegnanti e ai compagni di classe". Inoltre è un ragazzo così modesto da non aver raccontato a casa del suo gesto altruista. In realtà, per Xu si tratta di una scelta di vita: infatti, il suo più grande desiderio è quello di continuare ad aiutare gli altri, facendo del volontariato quando sarà grande.

Grazie a persone come Xu possiamo sperare in una società migliore, e nel valore autentico dell'amicizia.

Tags: CinaEmozionantiStorie

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie