Questa poesia del 1927 è una delle più belle mai scritte: tutti dovremmo impararla a memoria! - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Questa poesia del 1927 è una delle…
Queste 5 semplici abitudini quotidiane possono regalarti oltre 10 anni di vita in più Le coppie felici non parlano sui social della loro relazione

Questa poesia del 1927 è una delle più belle mai scritte: tutti dovremmo impararla a memoria!

9.570
Advertisement

La poesia, così come tutta la letteratura, ha il potere di suscitare in noi delle emozioni uniche. È il caso della poesia di Max Ehrmann (1872-1945), Desiderata. Scritta nel 1927, ha avuto un notevole successo tra gli anni '60 e gli anni '70 e ancora oggi viene ricordata spesso per la sua incredibile forza evocatrice.

Il poema è un inno alla pace e all'amore verso se stessi, il prossimo e la vita stessa. I sentimenti che vuole evocare questa opera sono la serenità con il proprio Io e con il resto del mondo. Vi lasciamo alla lettura di questa splendida poesia, sperando vi piaccia.

Va' serenamente in mezzo al rumore e alla fretta,
e ricorda quale pace ci può essere nel silenzio.

Finché è possibile, senza cedimenti,
conserva i buoni rapporti con tutti.
Di' la tua verità con calma e chiarezza,
e ascolta gli altri,
anche il noioso e l'ignorante,
anche loro hanno una storia da raccontare.
Evita le persone rumorose e aggressive,
sono un tormento per lo spirito.

Se ti paragoni agli altri,
puoi diventare vanitoso o aspro,
perché sempre ci saranno persone superiori ed inferiori a te.

Rallegrati dei tuoi successi come dei tuoi progetti.
Mantieniti interessato alla tua professione, per quanto umile,
è un vero patrimonio nelle fortune mutevoli del tempo.
Sii prudente nei tuoi affari,
poiché il mondo è pieno di inganno.
Ma questo non ti renda cieco su quanto c'è di virtuoso,
molte persone lottano per alti ideali,
e dovunque la vita è piena di eroismo.

immagine: goodfreephotos.com

Sii te stesso.
Specialmente non fingere negli affetti.
E non essere cinico riguardo all'amore,
perché a dispetto di ogni aridità e disillusione
è perenne come l'erba.

Accetta serenamente l'insegnamento degli anni,
abbandonando con grazia le cose della giovinezza.
Coltiva la forza d'animo per difenderti dall'improvvisa sfortuna.
Ma non angosciarti con fantasie oscure.
Molte paure nascono dalla stanchezza e dalla solitudine.

Al di là di una sana disciplina,
sii delicato con te stesso.
Sei un figlio dell'universo,
non meno degli alberi e delle stelle;
tu hai diritto a essere qui.
E che ti sia chiaro o no,
senza dubbio l'universo va schiudendosi come dovrebbe.

Perciò, stai in pace con Dio,
comunque tu Lo concepisca,
e qualunque siano i tuoi affanni e le tue aspirazioni,
nella rumorosa confusione della vita conserva la pace con la tua anima.

Nonostante tutta la sua falsità, il lavoro ingrato e i sogni infranti,
questo è ancora un mondo meraviglioso.
Sii allegro.
Fa' di tutto per essere felice.

Tags: EmozionantiUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie