13 luoghi misteriosi e inaccessibili che non trovate sulle guide turistiche - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
13 luoghi misteriosi e inaccessibili…
La neonata afferra il volto della mamma a pochi secondi dalla nascita: ecco l'emozionante momento 12 alberi tra i più antichi e maestosi della terra

13 luoghi misteriosi e inaccessibili che non trovate sulle guide turistiche

29 Settembre 2017 • di Giulia Bertoni
8.775
Advertisement

Ogni turista che si dica tale ha la curiosità di visitare i luoghi più noti del pianeta, ma brama anche di scoprire quelli in cui gli altri non arrivano mai, quelli che le persone del posto custodiscono gelosamente e spesso proteggono dai danni delle grandi masse.

Ci sono però luoghi interdetti ai visitatori che portano sé un'aurea di mistero per molti irresistibile. Ecco tredici luoghi particolari che molte persone farebbero carte false per poter vedere coi propri occhi.

Kofun, Giappone

Nella prefettura di Osaka si trova la più grande tomba del mondo, chiamata Daisen-Kofun, ed è in essa che si ritiene sia stato sepolto il 16° imperatore del Giappone Nintoku Tennō. L'area è solitamente accessibile solo alla famiglia reale, ma di quando in quando vengono forniti permessi d'ingresso agli archeologi.

Area 51, U.S.A.

immagine: Tim1337/Wikimedia

L'esistenza di questa misteriosa zona di lavoro è stata confermata dal governo statunitense solo nel 2013. Secondo un dossier ufficiale qui vengono prodotti e testati velivoli ultra-tecnologici. 

Advertisement

La Chiesa di Santa Maria di Zion, Etiopia

immagine: Nancy/Flickr

In questa Chiesa sarebbe custodita l'Arca dell'Alleanza, una cassa di legno rivestita di oro e finemente decorata, ordinata da Dio a Mosè. All'interno della struttura può entrare solo il guardiano dell'Arca che ha il divieto assoluto di lasciare la Chiesa, così come quello di comunicare con persone esterne. 

Isole Kaho’olawe, U.S.A.

immagine: pms.wikipedia.org

Nel corso del tempo queste isole sono state prima un luogo di sepoltura, poi un carcere e infine un'area di addestramento della Marina U.S.A.
Oggi godono dello stato di Riserva Naturale e per questo motivo sono i ricercatori autorizzati hanno la possibilità di mettervi piede.

British Telecom Tower, U.K.

immagine: pexels.com

Il ristorante e la terrazza panoramica di uno degli edifici più alti di Londra sono rimasti chiusi dopo l'ultimo incendio: occasionalmente la torre ospita delle conferenze e solo qualche centinaio di persone ha la fortuna di vedere Londra da un punto di vista unico. 

Advertisement

Ise Grand Shrine, Giappone

immagine: Fg2/Wikimedia

Si tratta del santuario più sacro del Giappone e anche in questo caso risulta accessibile solo ai membri della famiglia imperiale. Tutti gli altri si devono accontentare di osservarne i tetti da lontano. 

La città fantasma di Varosia, Cipro

Fino al 1974, questo quartiere cipriota era una gettonata meta turistica. Quando le truppe turche l'invasero, gli abitanti vennero evacuati e da allora non è più stato ripopolato.

Advertisement

Isola Sable, Canada

immagine: NASA/Wikimedia

Consiste in una strettissima lingua di sabbia situata nell'Atlantico in corrispondenza della Nuova Scozia e tenuta sotto controllo da quattro guardie federali che in estate aumentano. L'unico modo per visitarla è scrivere al governo le motivazioni per cui si vuole accedere all'isola e sperare in un sì. 

Pionen Data Center, Svezia

Si tratta di un bunker costruito a Stoccolma durante la Guerra Fredda: oggi ospita il centro dati di una nota azienda svedese che fornisce servizi di collegamento ad Internet. Gli ambienti sono costruiti ad una profondità di 29 metri: qui vengono custodite anche importanti informazioni appartenenti ai più grandi siti web. 

Advertisement

Grotte di Lascaux, Francia

Questo complesso di caverne ospita opere di arte parietale che vengono fatte risalire a circa 17500 anni fa (Paleolitico superiore). Il governo francese ne ha precluso l'accesso al pubblico nel 2008 per evitare il deterioramento dei preziosi reperti.

Stazione radar Don-2N, Russia

immagine: Facebook

È una stazione chiave per la difesa missilistica russa. La struttura è una piramide alta 40 metri, con una base di 140 metri. Solo alcuni giornalisti hanno avuto il permesso di accedervi ma comunque ne hanno potuto vedere solo pochissimi ambienti. 

Monte Rushmore, U.S.A.

immagine: Google Earth

Dietro al complesso scultoreo dei quattro più famosi presidenti americani è stata scavata una stanza profonda 21 metri contenente i documenti storici più importanti di alcune nazioni. L'accesso a tale stanza è impedito da una porta formata da un blocco granitico.

Illusione di cascate, Mauritius

immagine: imgur

Se vista dall'alto, quest'isola nell'Oceano Indiano sembra essere circondata da delle cascate sottomarine. Si tratta tuttavia di un'illusione ottica dovuta alla particolare conformazione delle sabbie e delle profondità marine.

Tags: CuriosiLuoghi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie