Salvano antichi mosaici da un'inondazione: dopo 2000 anni lo stato di conservazione è incredibile - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Salvano antichi mosaici da un'inondazione:…
Cercano di girare uno spot sul ghiaccio, ma tenete gli occhi sulla mascotte... Anche i cani possono soffocare: impara come eseguire la manovra di Heimlich su di loro

Salvano antichi mosaici da un'inondazione: dopo 2000 anni lo stato di conservazione è incredibile

15 Gennaio 2017 • di Claudia Melucci
17.413
Advertisement

Nell'odierna città di Gaziantep, nella Turchia del sud, è stata fatta una scoperta eccezionale: sono stati riportati alla luce tre mosaici incredibilmente conservati, risalenti all'antica civiltà greca. Sono stati realizzati nel II secolo a.C. quando sul territorio esisteva la città di Zeugma. 

Questi manufatti sono stati salvati da una certa distruzione, in quanto l'area in cui si trovano rischiava di essere inondata a causa di una diga costruita non molto lontano. Fortunatamente gli archeologi hanno agito in tempo ed ora possiamo ammirare questi splendidi reperti di un'affascinante civiltà.

Gli archeologi, guidati dal professor Kutalmış Görkay, sono rimasti stupiti dall'incredibile conservazione dei mosaici.

I mosaici facevano parte delle decorazioni di un'abitazione: i volti raffigurati appartengono a personaggi della mitologia greca.

Advertisement

L'elemento affascinante di questi mosaici è che sono il frutto dell'immaginazione del proprietario di casa: i disegni non venivano scelti da un catalogo.

Gli scavi nell'area sono iniziati tempestivamente quando il pericolo di un'imminente inondazione si fece concreto:

La città si Zeugma è stata in passato un centro culturale ed economico fondamentale per la civiltà greca e romana: originariamente il suo nome era Seleucia, poi i romani la ribattezzarono Zeugma. 

Sotto i nostri piedi giacciono chissà quanti elementi antichi, ancora tutti da scoprire: portare alla luce simili reperti è un po' come conoscere le nostre origini! 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie