Si ritrova 110.000£ sul conto e la banca lo rassicura che può spenderli: 9 mesi dopo arriva la doccia fredda - GuardaCheVideo.it
x
Si ritrova 110.000£ sul conto e la…
Il Portogallo approva una legge che vieta ai capi di contattare i dipendenti fuori dall'orario di lavoro Bimbo di 10 anni rimane da solo in casa con la mamma e la fa partorire: non c'era nessuno che poteva aiutarli

Si ritrova 110.000£ sul conto e la banca lo rassicura che può spenderli: 9 mesi dopo arriva la doccia fredda

12 Novembre 2021 • di Marta Mastrogiovanni
33.864
Advertisement

Immaginate di ricevere una grossa somma di denaro inaspettatamente: soldi vostri che potete spendere come volete! Una vera fortuna, non trovate? Immaginate, poi, che dopo qualche mese qualcuno vi venga a dire che c'è stato un errore con la destinazione della somma e che i soldi non erano effettivamente vostri... Quanto sarebbe grande la delusione? Oltre al fatto che, qualche spesa in eccesso dovuta alla momentanea disponibilità di liquidi potrebbe avervi lasciato con non pochi debiti da saldare. Tutto questo è accaduto, purtroppo, a Russell Alexander, un uomo di 54 anni di Sutton, Norfolk (UK), il quale aveva ricevuto rassicurazioni dalla sua stesa banca riguardo i soldi inaspettatamente ricevuti.

via: Dailymail

The find has prompted some heated debate

Pubblicato da Liverpool Echo News su Giovedì 11 novembre 2021

Russell Alexander è un tuttofare inglese di 54 anni che, improvvisamente, si è visto recapitare sul conto in banca diversi versamenti importanti di cui non riusciva a capire la provenienza. L'uomo ha chiamato più volte la sua banca, la Barclays, per ricevere informazioni su tutti quei soldi: nel giro di 9 mesi, l'uomo aveva ricevuto diversi versamenti, per un totale di 110.000 sterline! La banca gli aveva assicurato che i soldi fossero "una vecchia eredità" e che lui, vecchio e fedele cliente della banca avrebbe potuto spendere quei soldi nel modo che più riteneva opportuno. A quel punto, Russell ha deciso di investire nel suo progetto di aprire un B&B in una casa che aveva acquistato con i soldi della separazione, ma che necessitava di molti interventi di ristrutturazione.

Il problema è che dopo 9 mesi di speranza, fatica e investimenti, la banca ha ricontattato l'uomo scusandosi del tragico errore: quei soldi erano stati trasferiti sul suo conto accidentalmente.

La banca, oltre alle scuse formali, ha rimborsato Russell con 500 sterline per il danno subito, - una proposta che ha disgustato l'uomo, il quale, ovviamente, aveva già speso moltissimi soldi. "Non aveva senso il fatto che mi avessero trasferito quei soldi, ma ho controllato due volte con la banca e con un commercialista: tutti hanno detto che erano miei e che potevo spenderli. Sono cliente della banca da 40 anni e sono disgustato che trattino così i loro fedeli clienti" ha commentato Russell, ridotto in un mare di debiti: "Dopo avermi dato nove mesi di false speranze, il loro risarcimento di £ 500 è un insulto totale".

Advertisement

Ora l'uomo dovrà continuare a lavorare chissà quanti altri anni solo per ripagare le spese con cui stava tentando di iniziare un'attività.

E voi che avreste fatto al suo posto?

Tags: AssurdiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie