Non ama giocare con i suoi figli e preferisce avere del tempo tutto per sé: "Sono una mamma terribile" - GuardaCheVideo.it
x
Non ama giocare con i suoi figli e preferisce…
Il figlio di 9 mesi ha così tanti capelli che sembra indossi una parrucca: I panni non dovrebbero essere lasciati ad asciugare dentro casa: alcune delle ragioni più importanti

Non ama giocare con i suoi figli e preferisce avere del tempo tutto per sé: "Sono una mamma terribile"

13 Ottobre 2021 • di Marta Mastrogiovanni
8.308
Advertisement

Essere un genitore all'altezza della situazione non è mai semplice e, purtroppo, non esiste il manuale per imparare ad essere un papà o una mamma perfetta. Una volta scelto di avere un figlio, però, si va incontro ad una serie di responsabilità naturali che ognuno di noi deve necessariamente prendersi. A volte, può capitare di attraversare un momento di sconforto poiché prendersi cura dei figli significa sacrificare molto del proprio tempo libero, ma occorre sempre ricordare a se stessi che si tratta di una situazione momentanea, poiché i figli prima o poi cresceranno. Oltre a godersi del tempo libero con loro, quindi, - attimi di gioco che non ritorneranno più - bisogna pensare alla loro crescita. La scelta di una mamma ha fatto discutere il web poiché per sua stessa ammissione, il suo modo di comportarsi la rende una "madre terribile". Il motivo? Non ama giocare con i propri figli e non vuole rinunciare ai suoi spazi personali.

via: Honey Nine

La mamma in questione si è autodefinita "egoista" ed "egocentrica" poiché, nonostante abbia due figli, preferisce trascorrere il suo tempo libero da sola. Non limitare il proprio tempo solo ed esclusivamente ai figli va anche bene, ma ammettere di essere irritata quando si gioca con loro è un altro discorso. Questa madre riconosce il fatto di essere sempre stata poco paziente con loro: "Quando erano piccoli stavo sempre con loro, il più possibile. Poi però mi sono ritrovata ad irritarmi per qualsiasi cosa facessero". Attualmente sembra che la mamma li confini nella loro stanza alle 20:30 in punto. ogni sera, dopo cena, in modo da avere un po' di tempo libero per potersi guardare in santa pace le sue serie tv e i suoi film preferiti. Insomma, da quell'ora in poi, i bambini sanno che non devono disturbare la mamma.

Un atteggiamento che è stato fortemente criticato dalla sorella, la quale, invece, sembra essere un'ottima madre. Quest'ultima non perde occasione per ricordare alla sorella che quando si hanno dei figli piccoli, si ha necessariamente molto tempo in meno per se stessi. Le ore che si dedicano al proprio svago, purtroppo, sono ridotte al minimo; d'altra parte, si fanno questi sacrifici per degli ottimi motivi!

Questa mamma sa di dover cambiare atteggiamento, anche perché ammette di non voler essere etichettata come il genitore "cattivo", mentre il papà dei piccoli viene sempre visto come il "genitore divertente". Non siamo certi che queste siano i migliori presupposti per cambiare filosofia di pensiero, ma il fatto di riconoscere di dover cambiare è già un passo avanti per questa mamma.

Tags: BambiniStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie