Soldato americano ritrova i 3 bimbi con cui scattò una foto durante la Seconda Guerra Mondiale: un incontro emozionante - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Soldato americano ritrova i 3 bimbi…
Due amici si 14 persone che dovevano svolgere un compito semplice ma hanno fallito in maniera memorabile

Soldato americano ritrova i 3 bimbi con cui scattò una foto durante la Seconda Guerra Mondiale: un incontro emozionante

10 Gennaio 2021 • di Irene Grazia Paladino
2.160
Advertisement

Era il 1944 e la Seconda Guerra Mondiale stava per finire quando, l’allora soldato americano Martin Adler, scattò una foto con tre bambini trovati all’interno di una casetta. Martin si trovava su un villaggio di montagna italiano per liberarlo dai nazisti e la foto immortala lui, con un elmetto in testa e un bel sorriso, e i tre fratelli: Bruno, Giuliana e Mafalda Naldi. 76 anni dopo Martin voleva rincontrarli, li ha cercati e li ha trovati.

Nel 1944 Martin entrò in una casetta a Monterenzio con un commilitone di nome John Bronsky, pensando che fosse vuota. I due soldati hanno poi sentito un rumore provenire da un grande cesto di vimini e hanno pensato fossero i soldati tedeschi. Proprio in quel momento, una madre entrò immediatamente nella stanza gridando: "Non sparate...bambini, bambini!". Tre fratelli, con età compresa tra i tre ei sei anni, sbucarono fuori dal cesto. Il sollievo spinse Adler a voler immortalare quel momento e, utilizzando una macchina fotografica che aveva con sé, chiese di fare una foto. La madre acconsentì, non prima però di vestirli adeguatamente.

76 anni dopo Adler, con l’aiuto della figlia Rachelle, ha deciso di mettersi alla ricerca di quei bambini ormai cresciuti. Per aiutarsi nella ricerca, ha pubblicato la foto e un messaggio su una pagina Facebook riservata ai soldati veterani degli Stati Uniti. Il messaggio è stato letto da Matteo Incerti, autore e giornalista emiliano-romagnolo che ha scritto un libro sulla Seconda Guerra Mondiale, il quale si è offerto di aiutare Martin.

Advertisement

Anche lui si è messo alla ricerca, ha contattato un quotidiano locale e la vicenda è stata riportata anche dal canale Tg1 e dalla stampa nazionale. Il primo a riconoscersi nella notizia è stato Bruno Naldi, il più anziano dei tre fratelli, seguito poi dalla sorella Mafalda. Incerti ha rapidamente organizzato una videochiamata tra i tre fratelli e Adler, con grande emozione nel vederli, ha esclamato: “Ciao bambini! Volete cioccolata?".

Tags: GuerraBambiniStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie