Ogni anno questo pinguino nuota per 8000 km e torna a salutare l'uomo che lo ha salvato - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Ogni anno questo pinguino nuota per…
Mia madre mi ha insegnato tutto, tranne che a vivere senza di lei Fieri, determinati e combattivi: i nati sotto il segno della Vergine possono darvi filo da torcere

Ogni anno questo pinguino nuota per 8000 km e torna a salutare l'uomo che lo ha salvato

4.550
Advertisement

L'amicizia è un sentimento che può manifestarsi tra gli individui più vari e nei modi più disparati. Pensereste mai che un uomo e un pinguino possano essere amici per la pelle? Se la risposta è negativa, potreste ricredervi leggendo la storia che stiamo per raccontarvi.

Protagonisti, un ex muratore e pescatore e un simpaticissimo pinguino di Magellano, che ha deciso di mostrare la sua gratitudine all'uomo in un modo davvero incredibile.

Quando Joao Pereira de Souza lo ha salvato, Dindim, il pinguino in questione, si trovava su una spiaggia di un'isola al largo di Rio de Janeiro, ed era coperto di petrolio, sopravvissuto da una situazione ovviamente critica e difficile.

Per l'uomo, trarre in salvo l'animale è stata un'azione assolutamente naturale e dettata dall'umanità. Non pensava, tuttavia, che il futuro avrebbe riservato loro la possibilità di instaurare un rapporto di amicizia davvero unico nel suo genere. Ribattezzato Dindim, il pinguino, ripulito e ristabilito, non aveva nessuna intenzione di dire addio al suo benefattore. 

Per una settimana, quando Joao provava a liberare in mare il volatile, lui non voleva saperne di andarsene, evidentemente scosso per quello che gli era capitato in acqua. Alla fine, il pinguino ha deciso che era il momento di separarsi dall'uomo. 

Non è difficile, però, immaginare la sorpresa del pescatore quando, dopo qualche mese, ha visto ritornare Dindim sulla spiaggia dalla quale se n'era andato. Non solo, infatti, l'animale era tornato dall'uomo che lo aveva salvato dal petrolio, ma ha anche deciso subito che era il caso di seguire Joao fino a casa. 

La cosa davvero impressionante è che, per tornare a salutare il suo amico, Dindim aveva percorso da 5000 a 8000 km, nuotando verso il Brasile dalle coste di Cile e Argentina, al largo delle quali si era recato a riprodursi. E il pinguino tratta Joao come fosse un suo pari. Si distende al suo fianco, si fa alimentare, si stende sulle sue ginocchia e adotta molti altri comportamenti da "animale domestico". 

Advertisement

Dopo la prima visita, Dindim è tornato praticamente ogni anno per 4 anni, a giugno, dal suo salvatore umano, per poi andarsene intorno a febbraio. Un comportamento davvero sorprendente: sembra proprio che il pinguino abbia deciso di considerare Joao un membro della sua famiglia. Sono proprio gesti e storie come questi che fanno tornare il sorriso!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie