Impara l'uncinetto da autodidatta e raccoglie migliaia di dollari per gli orfani del suo Paese - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Impara l'uncinetto da autodidatta e…
Nascono le discoteche diurne per anziani: un modo per socializzare e sentirsi in forma Questo cane con la divisa da spazzino accompagna ogni giorno al lavoro l'uomo che lo ha salvato dalla strada

Impara l'uncinetto da autodidatta e raccoglie migliaia di dollari per gli orfani del suo Paese

819
Advertisement

Ci sono persone che per raggiungere determinati obiettivi hanno bisogno di impegnarsi moltissimo, a volte più del normale, mentre ce ne sono altre che hanno la fortuna di nascere con un dono. Queste ultime si devono comunque impegnare al massimo per avere il successo che meritano, ma possono contare su una "solida base": il talento innato. Talento che, ovviamente, va perfezionato e arricchito con la tecnica, ma che costituisce "quel qualcosa in più" che manca alla maggior parte delle persone e che definisce meglio colui che chiamiamo artista. Jonah Larson sembrava un bambino come tanti, se non fosse che a soli 5 anni ha imparato a lavorare a maglia e, da allora, non si è mai fermato. Ecco la storia di un vero bambino prodigio.

Jonah è un bambino di 11 anni che, quando ne aveva soltanto 5, ha imparato a lavorare all'uncinetto grazie all'aiuto di qualche tutorial su Youtube. La sua prima creazione fu uno strofinaccio e, da allora, non si è mai fermato, sviluppando e perfezionando questa sua grande passione. Il suo talento è stato incoraggiato sin da subito da diverse persone che, per supportarlo, gli hanno donato il materiale necessario per creare bellissime creazioni: coperte, berretti, sciarpe, contenitori di lana, ecc...

Oggi, Jonah può vantare un seguito non indifferente sulla sua pagina Instagram (206mila seguaci!) e, grazie alla sua fama, ha potuto lanciare una raccolta fondi su GoFundMe per sostenere le scuole povere e rurali del suo Paese d'origine ― l'Etiopia. Il progetto, portato avanti in collaborazione con l'organizzazione no-profit Roots Ethiopia, mira ad aiutare le madri e i giovani etiopi a scoprire un'attività in cui potrebbero essere abili, individuando così i punti di forza di ognuno che permetteranno loro di sviluppare capacità imprenditoriali.

Advertisement

Jonah ha avuto la fortuna di scoprire sin da subito ciò che lo appassionava maggiormente e ciò che gli riusciva anche meglio: lavorare a maglia. Ora ha aperto un'attività tutta sua, chiamata  "Jonahs Hands" e su Youtube potrete trovare molti tutorial a suo nome, per poter creare deliziosi cappellini e coloratissime coperte.

Se volete mettervi alla prova, potete imparare come si lavora a maglia grazie ai video del piccolo Jonah..potreste scoprire una passione che non avreste mai creduto di avere!

Tags: BambiniDesignStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie