Un bambino ha visto la sua vita cambiata da una semplice batteria: adesso i genitori vogliono lanciare un allarme - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un bambino ha visto la sua vita cambiata…
Questa donna ha creato il suo abito da sposa usando il paracadute che salvò la vita a suo marito 6 comportamenti che i figli di genitori separati si trascinano nell'età adulta

Un bambino ha visto la sua vita cambiata da una semplice batteria: adesso i genitori vogliono lanciare un allarme

8.304
Advertisement

I genitori di bambini piccoli lo sanno; anche gli oggetti più banali possono costituire un pericolo che attenta alla vita dei figli. La loro sfrenata curiosità nei confronti di ciò che ancora non conoscono li porta a compiere azioni inconsulte. Spigoli e oggetti taglienti sono i primi oggetti che i genitori coprono o nascondono per tenere al sicuro i figli, ma la famiglia Rauch ha imparato che una normalissima casa nasconde ben altri pericoli a cui spesso non si pensa. 

Emmett era un bambino estremamente curioso; era appena entrato in quel periodo in cui i bambini camminano per casa attratti da qualsiasi cosa. Metteva spesso gli oggetti in bocca per conoscerli meglio oppure scambiandoli per altro di commestibile: è qualcosa che fanno tutti i bambini della sua età, per questo genitori avevano messo via ciò che più frequentemente provoca incidenti domestici infantili (avevano serrato i cassetti, coperto gli spigoli, nascosto gli oggetti taglienti, esaminato che i giocattoli non avessero parti ingeribili).

Non hanno pensato, però, alle batterie. Avete idea di quante batterie abbiamo in casa? Nel telecomando del televisore, in quello del cancello, nelle chiavi dell'auto, nei giochi e in molti altri dispositivi. 

Emmett aveva scoperto compre aprire lo sportello del vano batterie del telecomando della TV: era riuscito a togliere una batteria e l'ha messa in bocca. Era una batterie di quelle rotonde e piatte al litio; molto probabilmente ha pensato fosse una caramella.

Quella batteria ha cambiato la sua vita per sempre: il litio contenuto nella pila ha lacerato la sua trachea, l'esofago e lo stomaco. Le sue corde vocali sono state lesionate irrimediabilmente. Ha subito numerosi interventi che, per fortuna, gli hanno salvato la vita. Purtroppo, però, alcuni danni saranno permanenti, come quelli relativi all'ingestione di cibo. 

Advertisement

Dopo aver superato lo shock e i sensi di colpa per non aver pensato alle batterie, i genitori di Emmett hanno deciso di fare qualcosa per evitare che altri bambino sperimentino quello che è accaduto al figlio: hanno creato un'associazione che sensibilizza le coppie nei confronti di ciò che può essere un pericolo per i bambini, in particolar modo le batterie. 

Basta pochissimo litio per causare gravissimi danni agli organi; l'ingestione delle batterie, inoltre, può essere causa anche di soffocamento. Fare a meno delle batterie in casa spesso non è possibile, ma prevenire che i bambini ne vengano in contatto sì: assicuratevi che i vani batterie siano integri e con la chiusura funzionante e eventualmente rinforzatela con della colla o del nastro adesivo.

Semplici accortezze che possono salvare la vita ai bambini. 

Tags: BambiniStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie