Il bambino aiuta il papà a crescere i fratellini prematuri: il motivo per cui li tengono sul petto è dolcissimo - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il bambino aiuta il papà a crescere…
Finché non arriva una persona disposta a fare queste 10 cose... Resta single In Svezia appare un

Il bambino aiuta il papà a crescere i fratellini prematuri: il motivo per cui li tengono sul petto è dolcissimo

2.832
Advertisement

Un'immagine che rappresenta l'unità della famiglia nel momento del bisogno. Questo bambino aiuta il padre a tenere a contatto pelle a pelle i due gemellini nati prematuri, un po' come fanno le mamme canguro con i loro cuccioli. Sì perché il contatto tra il corpo del piccolo e quello del genitore è molto importante per la crescita, anzi fondamentale quando si tratta di bambini nati prematuri. 

Il calore umano è meglio dell'incubatrice: aiuta a regolare il battito cardiaco, la temperatura corporea e a rinforzare il sistema immunitario del bambino.

Nella foto che ha fatto il giro del web, si vedono papà e figlio dediti a coccolare i due nuovi arrivati nati prematuri. Di solito in questi casi, i neonati si mettono in incubatrice, ma alcuni ospedali hanno adottato una tecnica molto curiosa.

La tecnica consiste nel tenere i bambini a contatto con la pelle del genitore, madre o padre che sia: non dimentichiamoci, infatti, che i bambini nati prima del termine lasciano il grembo materno in anticipo, quando in realtà non sono ancora del tutto pronti a farlo.

I bambini nati prematuri corrono il rischio di sviluppare numerose problematiche di tipo fisico e psicologico, ma questa tecnica sembra essere efficace per far crescere i bimbi sani da entrambi i punti di vista. 

Ciò che ha fatto commuovere chi ha visto la foto, è l'attenzione del fratello più grande che in questa situazione delicata si comporta da vero ometto: con la delicatezza che contraddistingue i gesti dei bambini, tiene uno dei due piccoli sul petto, attento che non cada e si gode il momento con tutta serenità.

Una foto che ci suggerisce che l'essere genitore va oltre l'essere padre o madre, uomo o donna: davanti ad una creatura indifesa e fragile ci sentiamo tutti un po' genitori. 

immagine: Pixabay.com

Questo metodo alternativo all'incubatrice , si chiama "contatto pelle a pelle" o "cura canguro", e consiste nel tenere al caldo i neonati prematuri attraverso il proprio petto, piuttosto che venir lasciati all'interno di un'incubatrice.

Questa procedura avrebbe in effetti dei riscontri positivi, legati alla miglior regolazione del calore del corpo umano, rispetto alla macchina. Inoltre stare adagiati sul petto dei genitori migliorerebbe la respirazione, oltre ad aumentare la velocità di crescita e a diminuire la possibilità di ammalarsi.

Insomma un vero toccasana per il neonato, anche per questo motivo è molto praticata in Svezia. 

E voi cosa ne pensate di questo metodo? Lo ritenete interessante e utile per la crescita sana di un bambino? Una cosa che sicuramente metterà d'accordo tutti, è la tenerezza che un momento del genere può donare!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie