Due imprenditori edili donano £750 extra a ciascun dipendente per aiutarli a sostenere i costi in aumento - GuardaCheVideo.it
x
Due imprenditori edili donano £750…
Si infuria quando scopre che il padre e la matrigna daranno il suo stesso nome alla loro ultima figlia Aveva dovuto interrompere gli studi da giovane, ma a 101 anni riceve finalmente il diploma di scuola superiore

Due imprenditori edili donano £750 extra a ciascun dipendente per aiutarli a sostenere i costi in aumento

02 Aprile 2022 • di Francesca Argentati
1.719
Advertisement

Il mondo del lavoro, in tempi di crisi, diventa sempre più complicato, soprattutto per alcuni settori. Nonostante le difficoltà, però, molti dipendenti continuano a svolgere il proprio dovere aspettando tempi migliori, nella speranza che i problemi rientrino e di poter tornare a svolgere la professione in condizioni normali. Inoltre, i costi della vita sono sempre più onerosi e non è semplice riuscire a coprirli ogni mese. Questo è un fatto piuttosto diffuso, quello che invece è di certo più raro riguarda la generosità e la riconoscenza dei superiori: non tutti sanno apprezzare gli sforzi dei propri dipendenti, comprendere il loro stato d'animo e occuparsi delle loro difficoltà, specialmente in situazioni critiche cui far fronte nel ruolo di "capo".

Due dirigenti inglesi del settore edile, però, hanno dato il buon esempio in questo senso, aiutando i propri subordinati con un gesto davvero lodevole.

via: Mirror

David Anderson è un responsabile di 52 anni. L’azienda che dirige si chiama Joseph Parr, ha due depositi a Stockton e a Benton e conta 58 dipendenti. Dal momento che il Regno Unito sta facendo fronte a un’impressionante tasso di inflazione e una forte crisi energetica con conseguente aumento delle tasse, l’uomo ha pensato di fare qualcosa per aiutare i suoi lavoratori.

Anderson ha deciso di dare 750 dollari a ognuno di loro come “bonus energetico”. Non solo: nei mesi precedenti, il costruttore aveva già riconosciuto un aumento a tutto il personale proprio per far fronte al problema dell’inflazione.

"Quando parli con i singoli membri del personale, ti rendi conto che c'è la paura che il carburante salga: prima mettevano 60 dollari nel loro serbatoio, ora sono 80. Ho pensato che fosse una buona idea dare loro un po' di aiuto ha dichiarato.

Ma David non è l’unico ad avere a cuore le sorti dei suoi dipendenti: Alex Vickers della Vickers Construction ha donato ai suoi 21 collaboratori 250 dollari come sostegno extra alle spese quotidiane.

L’uomo, 72 anni, ha affermato: "Ci rendiamo conto che i costi stanno aumentando e stiamo solo cercando di aiutarli. La situazione sta diventando piuttosto seria. Il team è come una grande famiglia, i dipendenti sono con noi da molto tempo. Li aiuto come posso. Ho imparato a capire come si sentono ascoltandoli.”

Il datore ha ammesso di aver percepito lui stesso la crisi e i relativi problemi finanziari, ma ha scelto comunque di fare un atto di generosità verso le persone che ogni giorno lavorano per lui. La cifra che ha donato non è esorbitante, ma si augura possa essere comunque un piccolo contributo in grado di fare la differenza.

Un gesto lodevole quello dei due imprenditori, che sicuramente i loro staff sapranno apprezzare.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie