Va a vivere con un uomo di colore senza l'approvazione del padre: dopo 70 anni, sono ancora felicemente sposati - GuardaCheVideo.it
x
Va a vivere con un uomo di colore senza…
Bimba di 9 anni salva la madre da un rapinatore assalendolo e rincorrendolo per quattro isolati Consigli pratici per usare correttamente lo spazzolino da denti e conservarlo lontano dai batteri del WC

Va a vivere con un uomo di colore senza l'approvazione del padre: dopo 70 anni, sono ancora felicemente sposati

01 Dicembre 2021 • di Simone Fabriziani
6.372
Advertisement

Ci credereste mai se vi dicessimo che l'amore è un sentimento talmente forte che, se onesto e sincero, è capace di travalicare ogni difficoltà, ogni montagna che sembra inizialmente impossibile da superare, ogni ostacolo? Un sentimento così vero e così puro ha la straordinaria capacità anche di poter unire due cuori in uno solo, due cuori che appartengono a due persone che si trovano a chilometri e chilometri di distanza geografica, ma che battono all'unisono l'uno per l'altro.

Questa è la commovente storia di Mary e Jake Jacobs, una coppia che è sposata da oltre settant'anni coronando un sogno che nei decenni passati gli era stato negato più e più volte da amici e parenti. Mary era nata e viveva in Inghilterra, mentre Jake era originario di Trinidad, nel Centro America, e si sono conosciuti per la prima volta durante gli anni '40, quando lui prestava servizio militare in territorio britannico durante la Seconda Guerra Mondiale.

Di quel periodo, Mary Jacobs ha raccontato: "Eravamo nello stesso istituto tecnico. Stavo prendendo lezioni di dattilografia e stenografia e lui era stato mandato lì per l'addestramento dall'Air Force americana. Era con un gruppo di amici neri e inizialmente hanno chiamato me e la mia  amica per parlare con loro. Non sapevamo nemmeno che parlassero la lingua inglese, ma alla fine io e Jake abbiamo chiacchierato; lui per conquistarmi mi citava Shakespeare, cosa che ho adorato!"

Le settimane passavano, e Jake e Mary iniziarono a frequentarsi in maniera sempre più seria, fino a quando però una donna che passava vicino ad un parco mentre stavano facendo un picnic ha segnalato al padre di Mary che sua figlia stava frequentando un nero: "Due ragazze inglesi con un gruppo di uomini di colore erano un'immagine molto scioccante per il periodo, così lei mi ha segnalato a mio padre, che mi ha vietato di vederlo di nuovo."

Una volta che la guerra era finita, Jake tornò a Trinidad e per tantissimi anni non poté più vedere la sua amata Mary, ma si scambiavano quando potevano delle bellissime lettere d'amore; poi, qualche anno dopo, lui decise di tornare in Inghilterra per chiederle la mano e convolare a nozze; in quell'anno, Mary aveva soltanto 19 anni.

Quando la ragazza disse a suo padre che avrebbe sposato l'uomo da Trinidad, lui le rispose: "Se sposi quell'uomo non metterai mai più piede in questa casa!" Un'affermazione piuttosto dolorosa per Mary, che negli anni successivi ha sofferto per la mancanza di supporto della sua famiglia e dell'ostracismo della società del tempo che non vedeva di buon occhio matrimoni interraziali.

Quando si sono trasferiti a Birmingham la vita non è stata facile per la coppia; sposati e registrati all'anagrafe nel 1948, hanno vissuto momenti decisamente non facili"I primi anni del nostro matrimonio trascorsi a Birmingham sono stati un inferno: ho pianto ogni giorno e ho mangiato a malapena. Nessuno ci parlava, non riuscivamo a trovare un posto dove vivere perché nessuno affittava a un nero e non avevamo soldi.", ha continuato Mary.

Advertisement

Con il tempo, le cose sono andate meglio, Jake e Mary hanno iniziato a fare amicizia con i nuovi vicini, anche se l'ostracismo della società inglese del periodo era sempre un'ombra che vegliava sulla coppia; il papà di Mary, con cui lei si era riconciliata pur non avendo mai approvato il matrimonio con Jake, venne a mancare quando la figlia compì 30 anni. Un grande dolore personale che non è mai andato via.

Adesso, questa coppia straordinaria e che si ama molto ha superato i 70 anni di matrimonio, e nonostante le grandi delusioni, sofferenze e difficoltà della vita, non hanno mai vacillato ed hanno continuato a stare assieme come marito e moglie. Non importa che abbiano un colore della pelle differente, Jake e Mary si vogliono bene come fosse il primo giorno in cui si sono incontrati.

Congratulazioni a questa coppia straordinaria da cui dovremmo imparare tantissimo!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie