Donna afferma che il suo gatto le ha salvato la vita: "Grazie a lui ho scoperto di avere un cancro" - GuardaCheVideo.it
x
Donna afferma che il suo gatto le ha…
Due anziani non riescono più a pulire casa: una giovane torna a far splendere l'appartamento dopo ore e ore di pulizie 14 meccanici che si sono messi le mani nei capelli quando hanno visto le macchine dei loro clienti

Donna afferma che il suo gatto le ha salvato la vita: "Grazie a lui ho scoperto di avere un cancro"

06 Maggio 2021 • di Simone Fabriziani
1.047
Advertisement

Un gatto domestico in casa non soltanto è un ottimo compagno di avventure e di fusa quotidiane, ma può essere particolarmente utile per stabilire se qualcosa all'interno delle mura domestiche non va. Che sia il sesto senso felino o meno, il gatto sa veramente comprendere quando c'è qualcosa che è particolarmente inusuale o fuori posto. E se vi dicessimo che questo gatto ha fatto capire alla sua padrona che quest'ultima aveva un cancro al seno al terzo stadio? Rimarreste sicuramente di sasso.

La donna si chiama Kate King-Scribbins e viva a Saint Paul in Minnesota assieme al suo fedele gattone domestico di nome Oggy; da un po' di tempo la donna aveva notato che il micio casalingo amava sdraiarsi e addormentarsi sul lato sinistro del petto della donna, quando in passato Oggy preferiva decisamente il lato destro: c'era qualcosa che non andava?

Con il passare del tempo, Kate iniziò a provare sempre più dolori lancinanti al lato sinistro del petto, così decise di fare una visita di accertamento per capire esattamente quello che non andava nel suo corpo: alla fine, i medici hanno trovato un nodulo che stava sempre più crescendo, riconducibile ad un cancro al seno al terzo stadio.

Kate ha raccontato con queste parole la sua esperienza: "Ripenso ai cambiamenti nel suo comportamento nei miei confronti prima della mia diagnosi di cancro al seno e credo davvero che stesse cercando di avvertirmi dei pericoli che crescevano nel mio corpo. Oggy ha sempre amato rannicchiarsi tra le mie braccia, ma ha iniziato ad accoccolarsi in modo più aggressivo del solito, il che era strano. Si è concentrato sulla mia zona del torace e in particolare sul mio lato sinistro per mesi prima che sapessi cosa stava succedendo. Il fatto è che sembrava più determinato che mai ad assicurarsi di essere sdraiato vicino al lato sinistro del mio petto, e non quello destro."

Dopo una lunga serie di sessioni di chemioterapia, radioterapia ed interventi chirurgici mirati, Kate adesso è guarita dal cancro al seno, e per tutto questo, oltre a ringraziare infinitamente l'equipe di medici professionisti che l'hanno seguita, ha voluto ricordare quanto il suo gatto Oggy sia stato fondamentale, nel suo piccolo, nello scoprire in tempo il nodulo e nel fare una diagnosi prima che fosse troppo tardi.

Advertisement

"Se solo gli animali potessero parlare... Non posso fare a meno di chiedermi cosa sarebbe accaduto se avessi notato il suo comportamento e lo avessi ascoltato prima. Ma adesso so che se mai Oggy dovesse iniziare a concentrarsi su una parte diversa del mio corpo, correrò immediatamente dal dottore."

Grazie di tutto quello che hai fatto per la tua padrona, caro Oggy: lei te ne sarà riconoscente per sempre!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie