Una mamma pubblica la "recensione" della sua bimba con sindrome di Down, e le sue parole commuovono il mondo - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Una mamma pubblica la "recensione" della…
Marito e moglie riportano in vita un'intera foresta piantando 2 milioni di alberi in 20 anni La zecca dei boschi è dannosa sia per noi che i nostri animali: ecco alcuni consigli per evitare brutte sorprese

Una mamma pubblica la "recensione" della sua bimba con sindrome di Down, e le sue parole commuovono il mondo

1.911
Advertisement

È una storia che ha commosso e motivato moltissime persone nel mondo quella dei neo-genitori Jessica e Josh, e della loro piccola Gwendolyn.

La bimba, a cui è stata diagnosticata la sindrome di Down, è nata dopo molte difficoltà dei due ragazzi nel concepire un figlio e il fallimento di un ciclo di fecondazione in vitro. 

La notizia della disabilità che avrebbe colpito la nascitura è arrivata dopo appena undici settimane di gravidanza ed è stata, come concepibile, devastante. Il fortissimo sconforto provato dalla giovane coppia, però, ha presto lasciato posto a un coraggio e a una fiducia del tutto inaspettati.

Jessica e Josh hanno iniziato a prepararsi per la nascita, consultando fondazioni e organizzazioni composte da genitori con figli affetti dalla sindrome di Down. Il contatto con chi vive quotidianamente esperienze simili è stato fondamentale per cominciare a educarsi sulla malattia.

Una situazione che inizialmente era temuta e considerata quasi con spavento è stata normalizzata e compresa a fondo dai due futuri genitori. Tanto da arrivare a considerare la disabilità della figlia come una vera e propria fortuna, una peculiarità speciale che avevano ricevuto in dono.

Così, Gwendolyn è venuta al mondo, e la gioia che ha suscitato nei genitori è stata talmente grande che la mamma ha deciso di rendere noto a tutti il suo amore per la piccola, con parole affettuose e ironiche allo stesso tempo.

A due mesi dalla nascita della figlia, sulla pagina Facebook di Jessica è comparsa una sorprendente "recensione" della figlia con la sindrome di Down.

Sì, abbiamo scritto proprio "recensione". Come fosse un piatto, un ristorante o un albergo, Gwendolyn è stata "valutata" dalla mamma in tutto il suo splendore e nel suo essere non "diversa", ma "speciale", positivamente fuori dall'ordinario.

Di seguito qualche passaggio scritto da Jessica.

Advertisement

"Avevo ordinato una quantità regolare di cromosomi, quelli che tutti hanno ricevuto e che anch'io volevo. Mi hanno chiamato poco dopo dicendomi che mi avevano aggiunto gratuitamente dei cromosomi extra!"

"Tutti gli altri ordini che avevo visto erano perfetti, ma NON hanno cromosomi extra. Ora ho il mio ordine speciale da due mesi e scrivo questa recensione per far sapere agli altri che l'aggiornamento ai cromosomi extra è incredibile! Se vi viene offerto, prendetelo! Posto alcune foto del prodotto finito e potete vedere che il cromosoma in più vale la pena, è molto carino, extra-speciale ed extra-ordinario. Tanta gioia in più!"

 

 

E come darle torto guardando le foto della sua piccola? I due genitori hanno ricevuto un grande supporto e stanno riuscendo giorno per giorno a confrontarsi positivamente con la sindrome da cui è stata affetta la loro prima figlia.

 

Advertisement

La positività e l'accettazione che queste parole trasmettono sono travolgenti. L'auspicio è che servano da incoraggiamento per chiunque si trovasse nella difficile situazione che Jessica e Josh hanno vissuto, in modo da poter amare incondizionatamente i loro figli "extra-ordinari".

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie