Scopre che la figlia parla ogni giorno con un uomo davanti alla scuola: ma le sue intenzioni meritano un applauso - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Scopre che la figlia parla ogni giorno…
Avere l'ossessione per i selfie può nascondere una personalità narcisista o psicopatica L'infermiera abbraccia un bambino terrorizzato prima dell’operazione: le immagini fanno il giro del mondo

Scopre che la figlia parla ogni giorno con un uomo davanti alla scuola: ma le sue intenzioni meritano un applauso

29.222
Advertisement

Ogni madre deve imparare a convivere con una certa dose di preoccupazione, che talvolta può sfociare in ansia: infatti, più i figli crescono e ampliano i loro spazi di autonomia, meno sono soggetti alla protezione materna, proprio mentre si immergono sempre più in un mondo vario, complesso, pieno di insidie e pericoli.

Così è normale che talvolta si possano vedere minacce anche là dove non ve ne sono; è quanto è successo a Gina Arnold, una mamma americana, quando ha scoperto che la figlia quindicenne si intratteneva con un uomo di 94 anni ogni giorno prima di entrare a scuola.

Audrey Arnold è una ragazzina come tante altre, con un'abitudine insolita: ogni giorno, prima di entrare a scuola, si ferma a parlare per strada con un vecchio di 94 anni. Per questa ragione, era solita insistere la mattina per farsi lasciare da sua madre a una certa distanza da scuola. Quando sua madre lo ha scoperto si è giustamente spaventata: cosa mai vorrà un uomo di quell'età da una ragazzina?

Audrey però ha spiegato alla mamma che non c'era motivo di preoccuparsi: si tratta infatti del signor "Knuckles" – "nocche" in inglese – soprannome che si è guadagnato fra i giovani per il suo caratteristico modo di salutarli la mattina. 

Advertisement

L'uomo, conosciuto al secolo come Wally Richardon, ogni giorno si ferma davanti alla scuola Marina Village del Dorado Hills in California per dare il suo buongiorno agli studenti, consigliarli ed incoraggiarli. 

Data la sua veneranda età, Wally può vantare una certa esperienza: ha combattuto nella marina durante la seconda guerra mondiale, quindi è stato chiamato a fare la sua parte anche nella guerra di Corea, come pilota, e per il resto della vita ha lavorato presso la United Airlines.

Adesso, ha deciso di continuare ad offrire il proprio contributo alla società dando consigli di vita ai giovani; ed è evidentemente un ruolo che svolge molto bene, visto quanto i ragazzi lo apprezzano. 

Wally insegna cose che non si imparano direttamente sui libri: il rispetto, la tolleranza e soprattutto la gentilezza nei confronti del prossimo; fonti inesauribili di saggezza. Prima, a volte lo accompagnava la moglie, ma ha avuto problemi di deambulazione e così Wally va da solo, determinato a trasmettere ai giovani i suoi insegnamenti.

Advertisement

Incuriosita dal racconto della figlia, Gina ha deciso perciò di conoscere il signor Knuckles: lo ha trovato circondato dai giovani, intenti ad ascoltarlo, e lo ha filmato per testimoniare la sua opera. 

"Questo è il tipo di supporto e di amore di cui i giovani hanno bisogno" sostiene Gina "Quest'uomo si ferma ogni giorno all'ingresso della scuola e dà incoraggiamento e consiglio a tutti gli studenti che vengono da lui".

Advertisement

Anche Cheryl Olson, la preside della scuola superiore, pensa che Wally eserciti un'influenza positiva sugli alunni,e, d'accordo con gli insegnanti, ha deciso di far realizzare un murales dedicato al signor Knuckles a scuola.

L'iniziativa del signor Wally è sicuramente encomiabile, la degna conclusione di una vita spesa al servizio del proprio paese, e sarà ricordata per sempre dai ragazzi che beneficeranno delle sue perle di saggezza.

Tags: BambiniAnzianiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie