I secondi figli sono più ribelli e irrequieti, ma hanno anche altre qualità che li rendono speciali - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I secondi figli sono più ribelli e…
I figli non hanno bisogno di una mamma perfetta, ma di una mamma felice Il dolcissimo legame che si instaura tra una bambina e suo fratello maggiore

I secondi figli sono più ribelli e irrequieti, ma hanno anche altre qualità che li rendono speciali

24 Febbraio 2019 • di Davide Bert
2.568
Advertisement

Molte madri con due bambini si accorgono dopo un po’ di tempo che il secondo figlio cresce più ribelle e indisciplinato del primo. Non si tratta di un’impressione ma di un dato di fatto, in quanto i secondogeniti hanno una maggiore propensione ad infrangere le regole e a sviluppare un carattere più difficile. Le ragioni sono l’emulazione del fratello più grande e la maggiore richiesta di attenzione, dovendo dividere tempo e affetto con un altro bambino.

Piccole e grandi manifestazioni di indipendenza che il primogenito si è conquistato con fatica diventano gesti da compiere e da replicare bruciando le tappe e per buona parte disobbedendo. I secondi figli non hanno avuto il vantaggio di ricevere così tante coccole tutte per loro, così, ora che è arrivato il loro turno, tendono a fare più capricci per rivendicare ciò che il loro fratellone ha avuto naturalmente.

I secondogeniti hanno più propensione per l’esplorazione, sono più curiosi, e purtroppo anche molto meno prudenti. Bisogna tenerli sempre d’occhio, è facile che si caccino nei guai, ma tanto sono consapevoli che oltre ai genitori c’è anche un altro “compagno di giochi” che gli guarda le spalle.

Per fortuna non sono tutti dolori ma anche gioie: infatti questi bambini hanno tante qualità che li rendono davvero speciali. L’aver dovuto condividere i propri genitori con il fratello rende i secondi figli più forti, più pazienti, e capaci di maggiore socievolezza. Per natura sono anche degli ottimi “diplomatici”, hanno attitudine a risolvere i conflitti, al confronto e al compromesso. Da questo punto di vista gli stessi motivi che li rendevano dispettosi da piccoli li faranno crescere più maturi e con una innata capacità di mediazione.

Chi è venuto al mondo per secondo impara presto ad accettare le cose per come sono, diventando più flessibile e con notevole capacità di adattamento. Si sa che non tutto è per se, che bisogna dividerlo o tenere in considerazione anche ciò che pensano gli altri, questo è tipico di un secondogenito.

Anche se il secondo figlio impara presto tutte queste cose, un genitore deve sempre fare il possibile per non fargli mancare affetto e attenzione. Anche lui ha diritto a qualcosa di completamente suo, che si tratti di tempo, di abitudini o di piccoli gesti che solo lui sa riconoscere.

 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie