Il lavoro a maglia riduce la depressione, l'ansia e il dolore cronico: lo dice un report - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il lavoro a maglia riduce la depressione,…
5 motivi per cui è molto facile essere magri in Giappone Una coppia scopre grazie a una foto di essersi trovata nello stesso luogo 10 anni prima di conoscersi

Il lavoro a maglia riduce la depressione, l'ansia e il dolore cronico: lo dice un report

1.778
Advertisement

Se avete tenuto da parte i ferri della nonna e qualche suo gomitolo di lana, dovreste riprenderli ed imparare a sferruzzare, se non siete già in grado di farlo. Questo perché, stando a quando emerge da un corposo dossier realizzato dall'associazione Knit for Peace (Lavorare a maglia per la pace), questa attività ridurrebbe la depressione, gli stati di ansia e persino il dolore cronico. Sarebbe un mondo migliore se tutti lavorassimo a maglia!

Il numero di studi che dimostra l'efficacia del lavoro a maglia è davvero elevato.

immagine: derya/Flickr

"C'è una quantità enorme di studi che mostrano che lavorare a maglia comporta benefici fisici e mentali che rallentano l'esordio della demenza, combattono la depressione e distraggono dal dolore cronico. È un'attività che può essere continuata anche in età avanzata", rivela il report della Knit for Peace. "È un'attività sociale che aiuta a combattere l'isolamento e la solitudine, troppo spesso presenti tra gli anziani. È un'abilità che può essere continuata anche quando la vista e la forza diminuiscono".

Una ricerca del 2007 della Harvard Medical School individuò che lavorare a maglia induceva uno stato di rilassamento naturale ed abbassava il ritmo cardiaco di 11 battiti al minuto in media, e quindi la pressione arteriosa. 

immagine: pexels.com

Ancora, gli studi associano il lavoro a maglia ai seguenti benefici:

  • Riduzione della depressione e dell'ansia.
  • Distrazione dal dolore cronico.
  • Promozione di uno stato di benessere.
  • Riduzione del senso di isolamento e di depressione.
  • Aumento del senso di utilità ed inclusione sociale.

Agli studi si aggiunge anche la testimonianza di una donna che racconta di come il lavoro a maglia l'abbia aiutata a dimagrire: "Mi tiene le mani occupate, così evito di usarle per prendere cibo quando guardo la TV. Sono calata di due taglie nel primo anno in cui ho iniziato a sferruzzare. Alla fine mi ha aiutata anche a smettere di fumare e penso quindi che sia utile in generale per interrompere qualsiasi cattiva abitudine", ha riferito. 

Secondo l'associazione, quindi, il lavoro a maglia è una possibile via per salvare i fondi nazionali destinati alla sanità, in quanto rappresenta una cura naturale ed accessibile a tutti!

Che siate uomini o donne, giovani o anziani, lavorare a maglia vi farà bene in qualsiasi caso! 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie