Nel 1955 per essere una brava moglie bisognava attenersi a queste regole - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Nel 1955 per essere una brava moglie…
20 foto storiche rare e le vicende che le accompagnano Andare a letto tardi espone i bambini a disturbi dell'apprendimento, ce lo dice uno psichiatra infantile

Nel 1955 per essere una brava moglie bisognava attenersi a queste regole

10.246
Advertisement

Una guida per apprendere come divenire la moglie e donna di casa perfetta: nel 1955 una pubblicazione di questo tipo non solo non era considerata assurda, ma veniva accolta con interesse dalle lettrici della classe media americana (e non solo).
Le immagini che abbiamo raccolto per voi accompagnano le frasi riportate in un articolo dal titolo La guida per essere una brava moglie che elencava proprio quali si riteneva fossero allora i comportamenti da adottare e le aspettative da soddisfare per poter essere considerata una consorte di tutto rispetto.

Il regno di una donna è la sua cucina. Fai sempre trovare la cena pronta a tuo marito: in questo modo gli farai capire che lo hai pensato e che ci tieni a soddisfare i suoi bisogni.

Finisci di fare le faccende prima del suo rientro e fatti trovare in ordine, con qualcosa di pulito addosso, applica un po' di trucco e sistema i capelli.

Advertisement

Assicurati che la casa sia impeccabilmente pulita e ordinata.

immagine: Pinterest

In inverno fai sempre in modo che al suo rientro la casa sia calda: tuo marito si sentirà come accolto in paradiso e questo ti darà una grande soddisfazione personale.

Prenditi cura dei figli e cerca sempre di calmarli quando sono in procinto di fare i capricci.

Advertisement

Quando tuo marito rientra a casa, mostrati sempre felice ed entusiasta di vederlo. Abbraccialo e ascolta cos'ha da dire sulla sua giornata: potrebbe aver bisogno del tuo supporto ed è il dovere di una moglie saperlo fornire.

immagine: Pinterest

Se anche tu hai qualcosa da raccontare, aspetta sempre che lo faccia prima lui e ricorda che i suoi argomenti sono più importanti.

immagine: Pinterest
Advertisement

Non rimanerci male se a volte torna tardi o va a cena con gli amici: devi capire che la sua vita è colma di stress e avere dei momenti tutti per sé è fondamentale per un uomo.

immagine: Pinterest

Il tuo scopo di moglie è rendere la casa un luogo sereno e privo di problemi: non annoiare tuo marito con i tuoi problemi e lascia che lui si rilassi.

Advertisement

Cerca di farlo stare comodo: concedigli la sedia più grande e tutto lo spazio di cui ha bisogno sul divano; preparagli delle bevande calde in inverno e qualcosa di rinfrescante quando fa caldo.

immagine: Pinterest

Quando tuo marito torna a casa, offriti di mettere a posto le sue scarpe rivolgendoti a lui con un tono di voce piacevole.

Non mettere in discussione la sua autorità e la sua capacità di giudizio: ricorda che lui è il capo-famiglia e in quanto tale eserciterà la sua volontà.

immagine: Pinterest

La reale esistenza di questo articolo, che per lungo tempo è stato trasmesso via fax, non è mai stata accertata.
Pensando all'epoca a cui fanno riferimento queste parole, però, non possiamo fare a meno di pensare che anche se questa guida non fosse mai stata messa per iscritto, le indicazioni che dava alle donne erano quelle davvero ritenute auspicabili nel modello famigliare di allora.

Tags: CuriosiDonneStoria
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie