Ecco Perché Un Bambino Dovrebbe Sempre Fare I Compiti DA SOLO - GuardaCheVideo.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Ecco Perché Un Bambino Dovrebbe Sempre…
La semplicissima ricetta per preparare le caramelle contro tosse e raffreddore: non potrai più farne a meno! 22 buone azioni disinteressate che ci fanno ancora sperare nell'umanità

Ecco Perché Un Bambino Dovrebbe Sempre Fare I Compiti DA SOLO

30.950
Advertisement

Iniziare con il piede giusto la scuola non è mai semplice soprattutto durante i primi anni. I bambini si trovano di fronte a una nuova realtà fatta di doveri e compiti da imparare a svolgere da soli. Per questo motivo è importante che apprendano al più presto un metodo di studio che possa poi supportarli nel corso degli anni successivi. Imparare a studiare autonomamente ha dei vantaggi ma è anche molto difficile se i genitori non affrontano il problema con i giusti accorgimenti...

immagine: miguelb/Flickr

È importante avere un buon metodo di studio fin dai primi anni di scuola. Un bambino deve infatti imparare a fare i propri compiti senza l'aiuto di un genitore al suo fianco nel più breve tempo possibile! Ovviamente ogni bambino è un mondo a parte. Generalmente intorno ai 6 anni si inizia ad avere la consapevolezza di dover svolgere i compiti a casa per ottenere buoni risultati scolastici. Esistono però  bambini più precoci rispetto ad altri per questo ogni genitore si deve assicurare di diversi fattori prima di "abbandonare" il proprio figlio allo studio autonomo.

  • È importante sapere quanto il bambino può essere responsabile prima di insegnargli a fare i compiti da solo. Deve capire che non svolgere i suoi doveri porta a delle conseguenze negative al livello scolastico
  • Il posto adibito per lo studio deve essere tranquillo e confortante. Il bambino si deve sentire a proprio agio
  • Il genitore deve avere un ruolo cooperativo, ovvero guidare il figlio verso una graduale autonomia nello studio
immagine: Pxhere

Siamo consapevoli della difficoltà verso cui va incontro ogni genitore, oltre a questo si deve anche essere bravi a capire e anticipare i bisogni di un bambino. I vantaggi che però possono ricavare da questa situazione sono molto importanti per la loro crescita e sono essenzialmente 3.

  • Lo studio sarà più motivante  grazie alla costanza e alla disciplina sviluppata dallo studio in autonomia
  • Un'autostima rafforzata dal raggiungimento degli obiettivi prefissati
  • Un bambino che riesce a organizzarsi nello studio è anche più autonomo nella vita di tutti i giorni

Non si raggiunge però tutto ciò senza adottare alcuni suggerimenti indispensabili se volete  semplificarvi notevolmente la vita. Per iniziare è fondamentale instaurare nel bambino una routine di studio, fare i compiti deve diventare una quotidianità in orari prestabiliti. È importante infatti che regolino i tempi di studio alternandoli a quelli di riposo e di svago. Quest'ultimo però non deve essere fonte di distrazione! Quando si studia l'ambiente deve generare pace e tranquillità e permettere la concentrazione del bambino. Anche se è importante che svolgano i compiti in modo autonomo hanno comunque bisogno del vostro aiuto. Cercate di essere una guida e date loro consigli su come approcciarsi allo studio, su come fare schemi o mappe utili per apprendere argomenti complessi. 

Provate a seguire questi consigli e vedrete che i vostri bambini un giorno vi ringrazieranno!

Tags: ScuolaBambini
Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement
x

Per favore Accedi per caricare un video

Registrati tramite Facebook con 2 semplici click!
(Usiamo Facebook solo per velocizzare la registrazione e NON posteremo nulla sulla tua bacheca)

Accedi con Facebook

Ti è piaciuto il Video?

Clicca su "Mi piace" e non perderti i migliori della rete.

×

Già sono fan, grazie